Quote by Se anche UK trolla il figlio dell’allenatore

Settimana piena di giocate che rischiano di entrare nella top-10 e nella top-horror di questa stagione di college basket. Iniziamo con il candidato numero uno al peggior canestro dell’anno: Mitchell Solomon di Oklahoma State che ha ben pensato di regalare due punti agli avversari di Maryland con questo auto-canestro di pregevole fattura.

 

Grayson Allen ci tiene, invece, ad avanzare la sua candidatura per la schiacciata dell’anno con questa tomahawk dunk contro UNLV.

 

La percentuale di vittorie di Bill Self alla Allen Fieldhouse, dopo l’ennesima vittoria di Kansas, è del 96%, dato ancor più incredibile se messo a paragone con la percentuale di selfie scattati dai millennials…

 

 

South Dakota sa come attirare i propri tifosi e studenti a vedere le partite al DakotaDome. Sfruttando l’uscita di Rogue One, primo spin off della serie di Star Wars, la direzione atletica dell’ateneo ha messo in palio per i primi 400, ops i primi 399, fans in arrivo all’arena, per la partita contro Sacramento State, altrettante spade laser per diventare aspiranti jedi. Ecco il video per promuovere l’iniziativa.

 

C’è poi un giocatore (su cui siamo al lavoro per un approfondimento, tranquilli) che sta viaggiando a quasi 30 punti di media. Si chiama Marcus Keene e sta sfornando prestazioni di questo tipo

 

Come dichiarare stima e affetto nei confronti di vostro padre? Brad Calipari si è messo il faccione di coach Cal sulla maglia da riscaldamento, anche se l’official account di Kentucky lo trolla.

Giusto per chiarire, PT sta per playing time e la scritta ‘man crush everyday’ è la versione riadattata di WCW, cioè ‘woman crush wednesday’, un acronimo molto usato dall’anno scorso sui social da chi vuole esprimere ammirazione nei confronti di una donna.