Quote by Big match, vincono Arizona e Indiana

Difficile che il college basketball potesse trovare due big match migliori per iniziare la stagione: Michigan State-Arizona e Kansas-Indiana sono state due partite combattute fino alla fine. Come era logico aspettarsi, considerato che erano anche le prime gare ufficiali della stagione, sono stati due match a tratti confusi, con attacchi che hanno stentato a decollare (ha contribuito un parquet molto scivoloso) anche se non sono mancate giocate spettacolari.

Arizona ha ricucito lo strappo iniziale di Michigan State con pazienza, facendo prevalere alla fine la maggiore fisicità e i tanti falli subiti (27 liberi tentati a 9) vincendo all’ultimo possesso 65-63. Kansas e Indiana, in una gara più nervosa con parecchie chiamate arbitrali contestate, sono addirittura andate al supplementare dove gli Hoosiers sono sembrati più freschi fisicamente e hanno portato a casa la vittoria per 103-99 (punteggio alto, ma con 56 punti totali provenienti dalla lunetta).

Molte star annunciate hanno fatto effettivamente le star, come Miles Bridges o Thomas Bryant, mentre altre come Allonzo Trier o Josh Jackson non si sono fatte vedere, in alcuni casi letteralmente. Ecco 5 considerazioni sui big match della prima notte di college basketball.