Quote by Bazley dice no a Syracuse, vuole la G-League

30/03/2018

Il prospetto five-star Darius Bazley ha deciso di revocare il suo impegno con Syracuse e di passare direttamente al professionismo. Non è certo il primo a prendere una tale decisione, e non è per questo che entrerà nella storia, bensì per il fatto che ha deciso di rendersi eleggibile per il draft della G-League. Si tratta del primo giocatore che,  saltato il college, rimarrà comunque a giocare nei confini degli Stati Uniti invece di andare in Europa, Cina o Australia. “Ho preso questa decisione dopo averne parlato con mia madre, il mio coach ed un ristretto gruppo di persone – ha detto lo stesso Bazley –. Ho il sogno di essere professionista e questo è il passo più veloce per poterlo diventare. La G-League, inoltre, è la cosa più vicina alla Nba”. Secondo i parametri retriburativi della lega di sviluppo, il ragazzo dovrebbe andare a guadagnare circa 26 mila dollari l’anno prossimo.