Home 9 Non categorizzato 9 Delusione Bucknell, UT Arlington è una big

Delusione Bucknell, UT Arlington è una big

Autore: Stefano Bei
Data: 19 Nov, 2017

Prima settimana di college basketball e primi appunti sparsi sul mondo delle mid-major, che proprio in queste prime partite di stagione cercano di portare a casa più vittorie possibili in vista delle sfide (più combattute) nelle diverse conference.

Best game

Il duo terribile Neal&Hervey di Texas-Arlington sembra essere tornato sui livelli che li avevano addirittura messi sui taccuini degli scout Nba: nella sorprendente vittoria per 89-75 contro BYU, i due combinano per 44 punti, 12 rimbalzi e 13 assist con quasi il 50% al tiro

Best performance

1- Partiamo dal North Dakota dove la guardia junior Geno Crandall, il più atteso della squadra, ha deciso di iniziare la stagione con una partita da 41 punti, 6 rimbalzi e 5 assist con quasi l’80% al tiro. I suoi numeri hanno portato i Fighting Hawks alla vittoria per 83-80 su Troy. Ovviamente upset.

2- Ci spostiamo al sud con Mike Daum dei Jackrabbits di South Dakota State che nella sfida con Alabama State mette la firma con 30 punti 13 rimbalzi e 2 rubate con il 60% al tiro in appena 20 minuti sul parquet. Sono ormai quasi due anni che vi segnaliamo questo lungo 2.0, prendete nota o no?

Best surprise

Eastern Washington (in quintetto un serbo, un lituano, un australiano e un ucraino) ricorderà a lungo la vittoria contro Stanford. Dopo ben 15 stagioni, gli Eagles sono riusciti a battere un college della Pac 12. Decisivi i 23 punti con 9/10 ai liberi dell’ala ucraina Bogdan Bliznyuk. Qui sotto la festa nello spogliatoio.

Worst game/performance

1- Bucknell, una delle mid-major più attese anche a livello nazionale, ha iniziato la stagione con la sconfitta contro Monmouth che non era esattamente nei piani. Dopo una settimana sono 0-4 e contro Maryland hanno buttato via un +15 a fine primo tempo.

2- La mini-guardia Kimbal Mackenzie sta giocando sicuramente molto sotto le attese, ed è forse il problema principale di Bucknell in questo momento: quattro partite con il 22% al tiro e oltre 3 falli in 24′ di media. Pesantissimo ad esempio il suo 0 su 8 con 4 falli contro Monmouth.

Articoli correlati

Ogden nuovo coach di UT Arlington

Chris Ogden sarà il successore di Scott Cross sulla panchina di UT Arlington

Sorpresa UT Arlington, licenziato Scott Cross

UT Arlington licenzia Scott Cross

Mid-major, sorprese e supplementari

Quattro OT fra Ohio e Indiana State, Corey Allen fa grande Detroit mentre UT Arlington non è solo Hervey e Leggi tutto

Kalin Bennett è autistico e giocherà in Ncaa
Kalin Bennett

Una rivoluzione per lo sport in generale. Kalin Bennett a Kent State sarà il primo autistico in Division I. E Leggi tutto

Buffalo, Furman e un cecchino inarrestabile

Una squadra per la prima volta nel ranking, l'altra killer di Villanova. Ma anche Trent Harris, che da 3 segna Leggi tutto