Home 9 NBA 9 WE GOT GAME #14: l’importanza di essere Anthony Davis

WE GOT GAME #14: l’importanza di essere Anthony Davis

Autore: Sergio Vivaldi
Data: 5 Feb, 2019

Nuovo episodio di We Got Game. Sergio Vivaldi e Andrea Brambilla fanno il punto sul mercato Nba, che si chiuderà giovedì sera. Si parte dalla questione Anthony Davis e dall’elenco di squadre con cui si è dichiarato disponibile a rinnovare il contratto. I due spiegano perché la lista è una presa in giro e un modo passivo-aggressivo per dire che vuole solo i Lakers, il futuro dei Dallas Mavericks dopo l’arrivo di Kristaps Porzingis, la situazione a New York e l’ipotesi di una promessa già fatta da un grande nome – e tutti gli indizi portano a Kevin Durant. In chiusura, dopo un breve commento su dove verrà ceduto Mike Conley Jr., si torna su Davis con qualche aggiornamento da Adrian Wojnarowski e altri, arrivati in tempo reale durante la registrazione, intorno alle 22 di lunedì.

Articoli correlati

Russell, Drummond e Iggy scambiati alla Deadline

I colpi della Trade Deadline. Gallinari rimane ad Okc, Russell si muove direzione Minnie, Iguodala, Drummond e Marcus Morris vengono Leggi tutto

Thomas a Boston, Cousins a New Orleans

#10YearChallenge in versione mercato Nba. Ecco come negli ultimi 10 anni la trade deadline di febbrario ha cambiato il destino Leggi tutto

Atlanta Hawks, è l’ora di crescere
BasketballNcaa - Atlanta Hawks

Nuova puntata di We Got Game: i premi di metà stagione e l'esonero di Lloyd Pierce dalla panchina degli Atlanta Leggi tutto

Zion Williamson e Ja Morant: il futuro è nelle loro mani
BasketballNcaa - Zion Williamson

Ja Morant contro Zion Williamson, la sfida del futuro. A We Got Game, partiamo da loro per parlare della Classe Leggi tutto

Da Lamelo Ball ad Haliburton: la corsa al ROY
BasketballNcaa - LaMelo Ball

Nuova puntata di We Got Game in cui analizziamo l'ultima classe Draft: da LaMelo Ball e i favoriti per il Leggi tutto