Quote by 1. Kansas, o la va o la spacca

Il ranking di BasketballNcaa.com. Ecco la classifica.

La squadra

Mai in tutta la sua carriera a Kansas, Bill Self aveva avuto a disposizione un roster così talentuoso, profondo e versatile. Ora non gli resta che provare l’assalto al titolo al Ncaa, che manca da dieci lunghi anni. I Jayhawks ci proveranno dopo aver perso il trio di tiratori composto da Devonte Graham, Sviatoslav Mykhailiuk e Malik Newman, prontamente rimpiazzati dai fratelli Lawson (Dedrick possibile candidato al NPOY) e da Charlie Moore. Da vedere quanta fiducia Self darà ai suoi freshmen, in particolare alla coppia di guardie Devon Dotson e Quentin Grimes. Se i due dimostreranno di meritare minuti, il roster sarà davvero profondissimo. Il gioco rimarrà quello: difesa, tiro da tre punti, grande presenza sotto i tabelloni e attacco in transizione.

La partita dove Kansas è crollata. Segnatevi il rematch del 15 dicembre, all’Allen Fieldhouse.

Giocatore chiave

Se Silvio De Sousa giocherà (al momento è sospeso in attesa di chiarire il suo coinvolgimento nell’inchiesta Pay-for-play), la sua presenza insieme a quella del freshman David McCormack permetteranno a Udoka Azubuike di rifiatare ed essere più incisivo. Chi invece non potrà concedersi pause è LaGerald Vick, ritornato inaspettatamente a Lawrence per il suo anno da senior. Sarà il tiratore designato della squadra nonché arma tattica per scassinare le difese a zona. Porterà difesa, atletismo e leadership in una squadra con molti volti nuovi. X Factor se ce n’è uno.

I prospetti

Grimes uber alles. Tanto talento e tanti ragazzi, ma chi ha le carte in regola per il passaggio in Nba è solo lui. Se mostrerà di essere un mini James Harden, unendo la creazione al tiro, per sé e i suoi compagni, alla capacità di essere decisivo, potrebbe essere una lottery pick. Speranze ne hanno anche Vick e Dedrick Lawson che però al momento sono più proiettati (al massimo) a una chiamata al secondo giro.

Pronostico

È la nostra numero uno, quindi punta al titolo. Potrebbe farcela, dovrà dimostrare di essere continua e di avere tante soluzioni per vincere nelle partite più complicate. Il problema? Quando Kansas è favorita, spesso stecca.