Home 9 Non categorizzato 9 East – Purdue ha più muscoli di Texas

East – Purdue ha più muscoli di Texas

Purdue March Madness Sweet 16
Autore: Manuel Follis
Data: 21 Mar, 2021

Purdue va alle Sweet 16. A un minuto dalla fine Texas era a -3, aggrappata alla partita in qualche modo, tra difese con le unghie e coi denti e tiri da 3. E a quel punto Jaden Ivey ha pensato di mettere da star la seconda tripla della sua partita (18 con 2/4 alla fine) di fatto uccidendo le speranze di recupero dei Longhorns. E’ finita in quel momento una battaglia durata 39 intensi minuti.

#3 Purdue – #6 Texas 81-71

La strategia di Texas a tratti ha funzionato: rompere i giochi di Purdue difendendo sempre al limite del fallo e in attacco puntare sul talento da fuori dei suoi tiratori. Il risultato sono stati 29 falli e 46 tiri liberi tentati dai Boilermakers, un record per l’università (che ha suscitato anche qualche critica) e 28 tentativi da tre per i Longhorns, massimo stagionale. Il risultato è stata una partita bruttina da vedere ma molto intensa, nella quale hanno brillato i lampi di Ivey e quelli di Trevion Williams che soprattutto nel primo tempo ha dato spettacolo in post basso.

Il lungo allenato da Matt Painter ha chiuso con 22 punti e 10/13 dal campo in alcuni casi puntando sul gioco di piedi e in altri sulla mano morbida. Di fatto, Williams è stato molto più efficace di Zach Edey che ha comunque messo a referto 11 punti e 10 rimbalzi in 15 minuti di gioco, ma che non è sembrato pronto alla tonnara di Texas. Il lusso di Purdue è avere però due centri entrambi potenzialmente dominanti e molto complementari.

Peccato per l’uscita di scena di Marcus Carr (23 punti e 7 assist) che ha mostrato la miglior versione di se stesso al Torneo. Timmy Allen invece, il protagonista della stagione dei Longhorns, ha avuto troppi compiti difensivi per non uscire matto e ha chiuso con più falli (5) che punti (2). Purdue arriva alle Sweet 16 per la sesta volta da quando allena Matt Painter e ora sarà lei a vedersela con la terribile Saint Peter’s.

Articoli correlati

Draft 2022: da Timme a Bacot, chi esce e chi ritorna al college
Drew Timme si dichiara al draft

Un viaggio attraverso la galassia di junior e senior che sperano di strappare una chiamata al prossimo Draft: Drew Timme, Leggi tutto

Da Zach Edey a Tari Eason, i migliori da inizio stagione
Tari Eason - LSU

La sorpresa di LSU Tari Eason, i freshman Paolo Banchero e Jabari Smith o il super rimbalzista Oscar Tshiebwe. Ecco Leggi tutto

Tshiebwe fenomeno a rimbalzo, Girard cecchino
Oscar Tshiebwe - Kentucky

Williams e Tshiebwe fenomeni a rimbalzo o Taran Armstrong miglior assistman. Per le triple chiamare Joseph Girard. Un po' di Leggi tutto

#5 Purdue | Preseason Top 25 | 2021-22

Un mix perfetto tra esperienza, centimetri e tiro. Purdue si candida alla Final Four sulle spalle di Williams e con Leggi tutto

Timme, Cockburn e gli altri: Preseason Top 10 dei lunghi
Gonzaga Drew Timme Corey Kispert Jalen Suggs March Madness

Sono alti e grossi, ma soprattutto sono fortissimi: scopriamo i migliori lunghi della prossima stagione NCAA, da Drew Timme a Leggi tutto