Quote by Festival delle schiacciate e buzzer

In settimana il mondo del college basket è stato scosso dalla tremenda notizia che ha colpito Texas: al sophomore Andrew Jones è stata diagnosticata una forma di leucemia. I Longhorns gli hanno dedicato la vittoria contro TCU a fine partita. Forza Andrew!

 

Tornando al basket giocato, che settimana sarebbe senza buzzer beaters? Iniziamo con George Mason che batte allo scadere Saint Joseph’s con questa tripla di Otis Livingston II.

 

Di tripla in tripla: Hofstra vince allo scadere contro Towson con questo tiro di Jalen Ray

 

…e Campbell mette al tappeto High Point con questa bomba di Chris Clemons.

A proposito di triple allo scadere, ecco come Kareem Brewton Jr. ha deciso l’overtime fra Memphis e Temple.

Passiamo alle schiacciate e iniziamo con questa meraviglia di Gavin Schilling contro Michigan

 

A Tucson, Arizona, nella sfida tra i Wildcats e Oregon State è andato in scena un piccolo Slam Dunk Contest, lasciamo scegliere a voi il vincitore. Prima il poster di Allonzo Trier.

 

Poi la reverse dunk di Rawle Alkins!

 

Rhode Island ha dominato il big match dell’Atlantic 10 ma la giocata del giorno l’ha fatta Matt Mobley di St. Bonaventure con questa inchiodata devastante.

A proposito di schiacciate, si lascia vedere anche quella di Marcus Foster di Creighton che vola su tutta Butler.

 

Per chi ha giocato, quante volte vi è stato detto di tagliare forte? M.J. Walker riassume bene il concetto, e naturalmente conclude con la schiacciata. PS: quello che cerca di stoppare è Anas Mahmoud, il quale ne blocca 3.5 di media.

 

Non si salta solo per schiacciare. Deng Adel ce ne dà una dimostrazione

 

Uno strano caso di ‘alley-oop sbagliato, alley oop subito’ in Alabama-LSU

 

Ops! A Virginia si scivola. Ah no, è un anklebreaker di Braxton Beverly.

 

Le invasioni di campo al termine di vittorie clamorose sono una tradizione nel college basket. Gli incidenti, anche: qui Wesley Harris di West Virginia in un cordiale scambio di opinioni con un tifoso di Texas Tech.

Dacci oggi il nostro Walton quotidiano. Il buon Bill prima dimostra come difendere in 1-vs-1 su Russell Westbrook

 

… e poi ci rivela uno dei suoi giocattoli preferiti, per la visibile felicità di Dave Pasch.

Nella settimana è arrivata anche la notizia del transfer di Brian Bowen che, dopo l’inchiesta FBI che lo ha costretto a lasciare Louisville, ha scelto di giocare per South Carolina. Ansiosi di vederlo con la nuova maglia? Eccolo!

Brian Bowen (South Carolina)

Perché vale la pena seguire una partita di college basket? Anche solo per vedere le esultanze delle varie panchine. I compagni di Robert Franks di Washington State festeggiano così una sua tripla.