Quote by I 10 migliori tiratori da 3 punti di sempre in Nba

08/01/2020

Dalla stagione 1979/80 la Nba ha introdotto il tiro da 3 punti. Da allora il tiro da fuori ha preso sempre più piede, diventando nelle ultime stagioni fondamentale. Nella Nba odierna il tiro da 3 è un fondamentale obbligatorio per tutte le squadre. La pallacanestro si è fatta “meno fisica” e quasi tutte le squadre puntano ad allargare il campo. Avere in squadra dei tiratori è una condizione necessaria per vincere, tanto che anche il ruolo del centro è cambiato. Ecco quali sono i migliori tiratori Nba di sempre.

10 – Jason Terry

E’ stato uno dei principali specialisti nel tiro d fuori. Spesso utilizzato da sesto uomo con i suoi tiri e la sua presenza è stato determinante nella conquista del titolo dei Mavericks nel 2011. Nel corso dei playoff, contro i Lakers, ha eguagliato il record di maggior numero di triple segnate da un solo giocatore in una partita di post-season: uno strepitoso 9/10 dall’arco del tiro da tre punti. La sua percentuale dall’arco in carriera è del 37,9% con 4,5 tiri da 3 di media a partita. Nella classifica delle triple realizzate è al quarto posto con 2.169.

9 – Dale Ellis

In un periodo in cui gli specialisti da 3 non erano richiesti Ellis è stato un grandissimo tiratore. Capace di segnare dall’arco con una percentuale del 40,3% con 3,5 tentativi a partita. Ha vinto anche la gara dei 3 punti nell’All-Star Weekend del 1989.

8 – Larry Bird

Per molti sarà sorprendente trovare Larry Bird così in basso, ma la sensazione è che il giocatore simbolo dei Celtics non abbia mai voluto sfruttare eccessivamente le sue doti da tiratore. certo, ai tempi di Bird si giocava un basket diverso, e il tiro da fuori non era tra i fondamentali più ricercati. Nonostante ciò Bird, che giocava da ala piccola e talvolta anche da ala grande, ha segnato in carriera con il 37,6% per 1,9 tentativi a partita. Cos’è che fa pensare che Bird avrebbe potuto fare di più dall’arco? Le tre vittorie consecutive nella gara da 3 dal 1986 al 1988.

7 – Klay Thompson

In quella squadra di fenomeni dal nome Golden State Warriors Thompson non è stato l’uomo-copertina, oscurato spesso da Stephen Curry (di cui parliamo dopo) o Kevin Durant. Ma Thompson è uno di quei giocatori unici che hanno reso possibile la dinastia dei californiani. Potrebbe essere più in alto nella classifica, ma la sua carriera è ancora giovane e sicuramente scalerà posizioni. In carriera viaggia con il 42% da 3 con 6,5 tiri tentati a partita.

6 – Kyle Korver

E’ uno specialista puro. Più della metà dei suoi tiri tentati in Nba vengono al di là dell’arco. Vedere Korver andare al ferro è una rarità, quasi impossibile. Lo schema tipo delle squadre in cui ha giocato prevede che lui stazioni in angolo ad allargare la difesa. In carriera tira con il 42,9% per 4,6 tentativi a partita. Nel 2009-10, ha stabilito il record della stagione singola per una percentuale di 3 punti, realizzando 53,6% da oltre l’arco.

5 – Steve Nash

Giocatore sublime dalla visione di gioco unica. La sua percentuale da oltre l’arco è del 42,9% per 3,2 tiri a partita. Probabilmente Nash poteva avere un impatto maggiore da 3 punti, ma è stato uno dei migliori passatori della storia e la sua prima idea con la palla in mano è stata sempre mettere i compagni in condizione di fare punti. Quando tirava però era spesso una sentenza.

4 – Reggie Miller

E’ considerato uno dei migliori tiratori di sempre. Nonostante abbia perso da anni la leadership nella classifica di maggior quantità di triple realizzate rimane comunque sul podio con 2.560. In carriera ha tirato dall’arco con il 39,5% con 4,7 tentativi a partita. Negli occhi degli appassionati rimarranno le 5 triple realizzate contro i Knicks di gara 6 nelle finali di Conference del 2000.

3 – Steve Kerr

Kerr non prendeva molti tiri da 3 (1,8 a partita), ma era estremamente preciso tirando con il 45,4% da oltre l’arco. Nei Bulls di Michael Jordan è stato una fantastica alternativa alle prodezze dell’uomo simbolo dei Bulls e di tutta la compagnia. Certo le occasioni per tirare non erano moltissime.

2 – Ray Allen

Con 2.973 triple messe a segno è il numero 1 all time. Il suo record può essere superato solo da un signore, che si trova alla posizione numero 1, ma tra i tiratori da 3 Allen è stato certamente il più elegante. La sua precisione e il suo sangue freddo sono rinomate (ne hanno avuto una prova gli Spurs in gara 6 delle Finals del 2013). I numeri dicono che ha tirato con il 40% da 3 per 5,7 tentativi a partita.

1 – Stephen Curry

Se uno tira con il 43,6% da 3 e tenta 7,3 triple a partita la conseguenza è solo una: è il migliore di sempre dall’arco, e peraltro nella sua carriera (non ancora conclusa) sembra destinato a superare tutti i record Nba. A questo si aggiungono 5 finali giocate e 3 titoli vinti, che danno l’idea di come sia molto più che un tiratore da 3, per quanto eccezionale.