Quote by I Pelicans con Ingram provano la rimonta…aspettando Zion

30/12/2019
NBA

Le squadre più infuocate della settimana Nba sono sicuramente i New Orleans Pelicans e i Miami Heat. I Pelicans, in attesa di Zion Williamson, provano la difficile rimonta playoff a Ovest. Gl Heat, trascinati da Jimmy Butler, staccano la compagnia a Est e rimangono gli unici in cosa ai Bucks. A Ovest viaggiano a grandi ritmi i Nuggets, seconda forza della conference, e i Thunder che ormai sono in piena zona playoff. Menzione speciale per i Knicks che hanno lasciato il fondo della classifica e stanno facendo vedere delle buone cose.

Dopo queste brevi considerazioni sarà più semplice capire il quintetto della settimana, che tiene conto delle prestazioni dei singoli e del loro apporto alla squadra nel corso degli ultimi 7 giorni (leggi il quintetto della scorsa settimana).

Shai Gilgeous-Alexander

OKC corre nell’ultimo periodo. L’alchimia di squadra sembra trovata e Shai Gilgeous-Alexander guida alla grande. Dopo la sconfitta con i Grizzlies sono arrivate due vittorie. Nelle ultime 5 partite la squadra di Oklahoma ha ottenuto 4 successi. La loro giovane guardia viaggia in settimana a quasi 27 punti di media, sempre più trascinatore.

Jimmy Butler

I Miami Heat continuano la loro marcia in scia ai Milwaukee Bucks. Jimmy Butler è il trascinatore di un gruppo che sta rendendo oltre le aspettative. Oggi gli Heat sono una realtà da tenere in considerazione. Il loro uomo simbolo ha realizzato in settimana: 65 punti, 26 rimbalzi e 17 assist. La sua prestazione nella sfida di vertice vinta contro i 76ers è stata da applausi. Non saranno i favoriti per il titolo, ma si stanno auto invitando al banchetto di fine stagione.

Brandon Ingram

I Pelicans provano la difficile rimonta playoff. La squadra è giovane e le variabili sono molte. Ingram ha guidato la squadra nelle 4 vittorie settimanali. Le sue prestazioni sono fondamentali per i risultati della franchigia di New Orleans, che attende il prossimo esordio in Nba della futura stella Zion Williamson.

Julius Randle

Parlare positivamente dei Knicks è complicato nelle ultime stagioni. L’avvicendamento in panchina sembra aver dato la scossa alla squadra di New York. Con 2 vittorie e 1 sconfitta in settimana la classifica si è mossa leggermente. Sicuramente una delle note positive è Julius Randle che nelle 3 partite giocate ha viaggiato ad una media di quasi 33 punti a partita.

Nikola Jokic

Il favoloso giocatore ammirato la scorsa stagione è finalmente tornato ai suoi livelli. E naturalmente Denver ha sfruttato la sua ritrovata vena e si è portata in seconda posizione ad Ovest. Nelle 3 vittorie settimanali (su 4 giocate) il centro dei Nuggets ha realizzato 2 triple doppie. Prestazioni che hanno portato in alto i Nuggets che vogliono essere il terzo incomodo tra le due squadre di Los Angeles per la conquista della Conference (partita in cui è presente anche Houston).