Quote by Jackson, Fox e Ball Freshmen in evidenza

 

La prima di Vercellino

Per un freshman, esistono certamente inizi più soft del dover debuttare su uno dei parquet più temibili e ricchi di storia degli Stati Uniti. Se poi i padroni di casa sono una squadra nettamente superiore rispetto alla propria, il quadro è più che mai completo.

È difficile immaginare un esordio ufficiale più ostico di quello sperimentato da Roberto Vercellino, impegnato ad affrontare Butler alla Hinkle Fieldhouse vestendo la maglia blu di Northern Colorado. La squadra di coach Jeff Linder, a dire il vero, si è ben comportata e ha tenuto botta più a lungo del previsto, ma ritrovandosi comunque sotto di 10 punti all’intervallo. Il secondo tempo, però, è stato assolutamente a senso unico, coi Bulldogs che hanno abusato dei propri avversari aggiungendo altri 27 punti di scarto alla partita, vincendo infine con un sonoro 89-52.

Northern Colorado

Northern Colorado

Il lungo ex Virtus Bologna è partito in quintetto e ha fatto del suo meglio, lottando senza sosta sotto i tabelloni e trovando due canestri piuttosto pregevoli: uno in post basso in mezzo a tre avversari e l’altro battendo l’uomo dal palleggio all’altezza della linea dei tre punti.

Due belle scintille in mezzo a un non esaltante 2/7 dal campo. Oltretutto, difendere sui lunghi di Butler non è stata cosa semplice, così come il dover mettere una pezza sulle penetrazioni dei suoi esterni.

Nonostante tutto, nei 24 minuti in campo Vercellino ha dimostrato di poter avere qualche arma che potrà risultare importante nella Big Sky. Northern Colorado è una squadra in piena ricostruzione, le serate complicate non mancheranno, ma se l’impegno profuso sarà sempre la stesso mostrato a Indianapolis, non è escluso che i Bears possano togliersi qualche piccola soddisfazione durante l’anno.

Quote by great start for Jackson, Fox and Ball

15/11/2016