Quote by Kansas State Wildcats #11

14/03/2017

Record 20-13

The Wildicats went 12-1 in 2016, and then flipped the switch the wrong way in regular season (8-10). The Big 12 tournament left plenty of room for optimism, especially because it was an isolated run: Kansas State only had one really bad game, on the road at Oklahoma, and played very well in all the others, whether it was a win or a loss. The Wildcats were a tough match-up for Kansas, won twice against Baylor (including the quarterfinal game) and lost by 1 in the semifinal against West Virginia. Coach Bruce Weber and his players deserved an invitation to the Big Dance, the very last chance for the two senior leaders of the team to do something special: DJ Johnson and Wesley Iwundu. Johnson is the heart and soul of the team and his free throws ritual is already the stuff of legends, while Iwundu is a do-it-all wing who can score and rebound very well. The Wildcats defense has always been effective, their offense not as much.

Key Players

Wesley Iwundu is an interesting prospect for overseas teams, but the team’s destiny is in the hands of Kamau Stokes: if the sophomore PG does not play well, things will get ugly for the Wildcats. In the frontcourt, the future belongs to freshman Isaiah Maurice.

Prediction

On the perfect night, the Wildcats can win against anyone, just like they did with Baylor. But they will put up a fight regardless of their opponents.

Video

Quote by Kansas State Wildcats #11

14/03/2017

Record 20-13

Hanno chiuso il 2016 con un ottimo 12-1 poi, quando è iniziata la Big 12, sono stati dolori con un record nella stagione regolare di 8-10. Il torneo di conference ha però rilanciato le loro ambizioni e c’è da dire che i Wildcats hanno sempre giocato bene, sbracando solo nel -30 subito sul campo della pessima Oklahoma di questa stagione. Per il resto hanno fatto soffrire Kansas, hanno battuto due volte Baylor, eliminandola nei quarti di finale, sfiorando addirittura la finale perdendo di un solo punto contro West Virginia. Meritata quindi per i ragazzi di coach Bruce Weber la chiamata al torneo, che sarà l’ultimo giro di giostra per i due senior più importanti della squadra: DJ Johnson è il cuore pulsante dei Wildcats e già solo la sua preparazione ai liberi dà l’idea di che personaggio sia, mentre Wesley Iwundu è la classica ala tuttofare in grado di segnare e andare bene a rimbalzo. Funziona la difesa a uomo, un po’ meno l’attacco anche perchè il talento offensivo a disposizione è quello che è.

Giocatori da seguire

Wesley Iwundu è un due metri interessante soprattutto in ottica Europa, ma le sorti della squadra passano soprattutto dalle mani di Kamau Stokes: se il play sophomore è in serata, allora le cose funzionano, altrimenti sono problemi e anche grossi. Tra i lunghi, il futuro è di Isaiah Maurice, freshman che già quest’anno ha fatto vedere cose interessanti.

Pronostico

Classica squadra tignosa che se azzecca la giornata giusta in attacco, può anche dare fastidio alle big. Chiedere a Baylor per esempio.

Video