Quote by La sedia di Williams e la lavagna di Izzo

L’arte del flopping nella meravigliosa interpretazione di Dillon Brooks

 

Due sconfitte nelle ultime due partite giocate sul campo di Tennessee, e i tifosi dei Volunteers hanno modificato così la pagina Wikipedia di John Calipari. Che da head coach è diventato figlio del coach di Tennessee.

Tempi duri anche per Tom Izzo che ha reagito così alla terza sconfitta consecutiva.

 

Roy Williams se la prende invece con una sedia e viene trollato da Enes Kanter

Rodney Pryor salta, eccome se salta

 

Salta anche Lagerald Vick, tutt’altro che facile convertire questo alley oop

 

Non spinte ma pugni veri tra i giocatori di Louisiana Tech e UAB, finita con oltre 10 espulsi e i Bulldogs che hanno giocato 6′ in 4

 

Anche nel college basketball si protesta contro gli arbitri. Il faccione che vedete qui sotto appartiene a Tom Norton, sindaco di Greeley, città dove ha sede e gioca la University of Northern Colorado.

Nella partita persa in casa da UNC contro i campioni della Big Sky Weber State, Norton è riuscito a farsi espellere dalla Bank of Colorado Arena dopo essere entrato in campo imbufalito per una chiamata arbitrale. Primo caso di sindaco allontanato da un campo di basket in America.

Coach Jay Wright vive in maniera intensa le partita di Villanova, meglio non stare nei suoi paraggi per non ricevere una doccia gratuita

Coach Rick Pitino ha deciso di vincere a mani basse il premio di “giacca più eclettica dell’anno” nel college basket (anche se il signore sulla destra non pare essere d’accordo)

Cosa fare quando la difesa della tua squadra non funziona? Affidati alla tua panchina come ben insegna Texas Tech