Home 9 Non categorizzato 9 MM2021 | #15 Iona Gaels

MM2021 | #15 Iona Gaels

Iona March Madness 2021
Autore: Manuel Follis
Data: 15 Mar, 2021

Ce l’ha fatta, coach Rick Pitino dopo le mille peripezie e gli scandali in Ncaa, è tornato sulla mappa del basket. Lo ha fatto dalla porta di servizio, con una squadra di una conference minore, ma adesso ha eguagliato il record di squadre allenate portate alla March Madness (cinque). I Gaels difficilmente potranno infastidire squadre più blasonate e giocano una pallacanestro più difensiva che offensiva. Di fatto, l’aspetto cestistico più interessante mostrato da Iona quest’anno sono le difese match up marchio di fabbrica del suo coach.

La stessa stagione è stata davvero strana. I Gaels arrivano al torneo dopo aver giocato solo 17 partite e dopo averne saltate moltissime causa Covid. Si sono fatti trovare pronti però al torneo di conference dove si sono presentati con la testa di serie n.9 (avendo appunto giocato meno partite). Va detto che nella corsa al bid per la March Madness hanno affrontato anche la n. 1 della stagione Siena, vincendo in maniera convincente.

Il miglior marcatore della squadra è il senior Isaiah Ross (18.4 punti) ma la sorpresa della stagione, fondamentale nella finale di conference contro Fairfield è il lungo atletico Nelly Junior Joseph, un classico prospetto nigeriano instancabile e fondamentale a protezione del ferro. Miglior rimbalzista della squadra e migliore stoppatore con 1,5 a partita.

eLa squadra come gioca? Menando. Sono una delle migliori dell’intera Ncaa per eFG% degli avversari, in compenso concedono un numero di liberi imbarazzante. Il gioco offensivo sfrutta quello che la difesa crea e per il resto procede con un po’ di improvvisazione. In compenso, hanno mostrato nei momenti decisivi di saper entrare sotto pelle agli avversari. E quando sono “carichi” aumentano tutti la loro efficacia in maniera esponenziale. Sono folate, ma a volte bastano.

Rick Pitino al torneo con Iona

Rick Pitino al torneo con Iona

Quintetto

G – Asante Gist
13.37 PTS, 2.1 REB, 3.7 AST
G – Isaiah Ross
18.4 PTS, 3.8 REB, 1.5 STL
G – Berrick JeanLouis
8.2 PTS, 5.6 REB, 2.3 STL
F – Dwayne Koroma
2.8 PTS, 3.5 REB, 1.2 AST
C – Nelly Junior Joseph
11.4 PTS, 7.6 REB, 1.5 BLK

Giocatori chiave

  • ISAIAH ROSS – Sr. – G – 193 cm, 90 kg

Muscoloso e muscolare, Ross è stato per tutta la stagione uno dei migliori giocatori della conference. Più realizzatore che tiratore (ma porta in dote un dignitoso 39.1% dall’arco) si prende la maggior parte dei tiri della squadra, soprattutto quelli scomodi. Rispetto all’anno scorso, quando era stato MVP della MAAC a mani basse, Pitino l’ha riportato un po’ più nei ranghi, ma l’ha anche portato al Torneo.

Articoli correlati

East – Abilene Christian pazzesca, Bama fatica
BasketballNcaa - Abilene Christian

Michigan passeggia e Abilene Christian batte Texas, diventando la Cinderella di un Regional combattuto ma con poche sorprese.

Tutto sul Battle 4 Atlantis e gli altri tornei
BasketballNcaa - Battle 4 Atlantis

Nuova puntata di March Madness, in cui parliamo della sorte dei tornei di inizio stagione e delle storie più interessanti Leggi tutto

Rick Pitino e la caccia alle streghe dell’Ncaa
Louisville - Rick Pitino

Rick Pitino di nuovo bersagliato dalle accuse della Ncaa. In questa puntata di March Madness parliamo anche di Forbes, neo Leggi tutto

Rick Pitino a Iona e il Naismith Trophy
Rick Pitino

Ventesima puntata del podcast. Dall'approdo di Rick Pitino a Iona, alla cancellazione del torneo Ncaa. In più, i finalisti del Leggi tutto

Rick Pitino non si arrende: vuole ancora allenare

Rick Pitino non vuole lasciare il mondo del basket e fatto sapere tramite ESPN di voler trovare un'altra panchina sulla Leggi tutto