Home 9 Non categorizzato 9 MM 2021 | #14 Abilene Christian Wildcats

MM 2021 | #14 Abilene Christian Wildcats

abilene christian
Autore: Raffaele Fante
Data: 15 Mar, 2021

Non sapete quale mid seguire al Torneo? Ve lo diciamo noi, una partita di Abilene Christian va vista. Bastano pochi minuti per capire perché è una squadra di assoluto culto nel college basket: vedrete un asse play-centro composta da un sette piedi con la faccia non particolarmente sveglia più bianco di una mozzarella e da un improbabile scricciolo di colore di 1.70 per poco più di 60 kg.

Ma al di là del folclore fisiognomico, vedrete una squadra difendere come poche altre: prima per forced turnovers con 20.4, prima per margine di forced turnovers con 6.7, seconda per recuperi con 256, terza per recuperi per partita con 9.8, 61.1 i punti concessi. Pressione sulla palla, tuffi sul campo, giocatori in costante movimento: coach Joe Golding, alla decima stagione sulla panchina di questo piccolo college cristiano del Texas, riporta per la seconda volta al Torneo con pieno merito i suoi Wildcats, dopo aver dominato il torneo della Southland rifilando 34 punti in finale alla #1 Nicholls State.

Squadra esperta (34/a in D-I) con ampia rotazione (nessun giocatore arriva a 30′ di media), Acu non è solo difesa ma anche un attacco che funziona bene grazie alla grande precisione nel tiro da 3 (37.7%, 21/a nella nazione) grazie soprattutto a Joe Pleasant, junior che arriva a uno strepitoso 47.5% dall’arco. Nel 2019 alla prima apparizione al torneo presero un trentello da Kentucky. Questa volta meglio tenerli molto d’occhio.

Kolton Kohl - Abilene Christian

Kolton Kohl – Abilene Christian

Quintetto

G – Reggie Miller
6.2 PTS, 4.4 AST, 2.0 STL
G – Damien Daniels
6.1 PTS, 2.6 AST, 1.9 STL
F – Coryon Mason
10.7 PTS, 2.2 REB, 2.5 AST
F – Joe Pleasant
10.8 PTS, 5.4 REB, 1.2 AST
C – Kolton Kohl
12.3 PTS, 4.8 REB, 1.0 BLK

Giocatori chiave

  • KOLTON KOHL – Sr. – C – 213 cm, 109 kg

Sì, è proprio il giocatore che avete in mente, il classico centrone bianco grosso, non particolarmente mobile con i piedi, evidentemente piuttosto lento. Ma efficace, tremendamente efficace, come dimostrano i suoi 12 punti abbondanti in neanche 20 minuti di media in campo. Con movimenti di assoluto rispetto così come la sua mano, sta chiudendo la sua carriera universitaria nel modo migliore.

Articoli correlati

Stephen F. Austin l’ammazzagrandi

SFA torna a ballare e, come suo solito, non è lì solo per partecipare: con loro è sempre allarme upset

MM 2021 | #3 Texas Longhorns
Greg Brown - Texas

Tre piccoli e tre lunghi per un mix di esperienza e talento che in pochi hanno. Il covid ha picchiato Leggi tutto

MM 2021 | #4 Florida State Seminoles

Florida State dovrà dimostrare la propria maturità alla March Madness. Il roster è profondo e il sistema è ormai ben Leggi tutto

MM 2021 | #5 Colorado Buffaloes
BasketballNcaa - Colorado Buff

Tanta solidità, un McKinley Wright stellare, ma Colorado non sembra avere la struttura per andare oltre il primo weekend.

MM 2021 | #6 BYU Cougars
BYU

Un gigante in area e un tiratore fenomenale fuori: BYU arriva al Torneo per stupire prima di dover affrontare il Leggi tutto