Quote by Preview – USC Trojans n.7

27/10/2017

La squadra

Praticamente gli stessi protagonisti della scorsa stagione che definire pazza sarebbe riduttivo. Dopo aver vinto in rimonta ben 12 partite, quest’anno vogliono cercare di soffrire di meno e vincere possibilmente di più anche grazie alle esperienze della scorsa annata. Anche perchè con le aggiunte di Derryck Thornton, transfer da Duke, e Charles O’ Bannon, freshman Mc Donald’s All-american, la squadra ha ottima profondità con giocatori che potrebbero essere tutti titolari con la differenza fra starting five e riserve che è quasi azzerata: nessuno è indispensabile e tutti possono giocare in più ruoli con varie alternative durante le partite. Arizona è avvisata e la Pac 12 sarà molto interessante anche quest’anno. Da capire solo quanto l’inchiesta dell’Fbi ha cambiato e cambierà il clima, con il licenziamento dell’assistant Tony Bland che potrebbe non essere l’unica conseguenza dello scandalo. Ma coach Andy Enfield ha ottime carte in mano ed è ora di puntare forte e portare via il più possibile da questa stagione.

Il coach – Andy Enfield

Andy Enfield inizierà la sua quinta stagione alla guida dei Trojans, li ha costruiti anno dopo anno e il record è andato sempre in miglioramento passando dal 11-21 della prima stagione al 26-10 di quella passata, con gli ultimi due anni finiti al torneo NCAA: primo turno nel 2016, secondo turno e upset sfiorato nel 2017, molta chance di fare più strada nel 2018.

Il giocatore chiave – Bennie Boatwright (PF, Jr)

In una squadra piena di talento, è il giocatore più determinante perchè nessuno contribuisce come lui in tutte le aree del campo: ha centimetri è stazza per far sentire la sua presenza sotto canestro e tira con quasi il 40% da tre. Assieme a Chimezie Metu, forma un frontcourt di tutto rispetto che la scorsa stagione ha prodotto quasi 30 punti e 13 rimbalzi a partita.

I prospetti – Bennie Boatwright (PF, Jr), Chimezie Metu (C, Jr), De’Anthony Melton (SG, So), Charles O’Bannon Jr (SF, Fr)

Boatwright è il classico stretch four che piace tanto al piano di sopra dove poteva già approdare se non avesse avuto una stagione piena di infortuni che gli ha fatto saltare ben 17 partite. Anche Metu può seguirlo in Nba ed è già dato verso la metà del primo giro del prossimo draft. Chance più ridotte per Melton, anche se dipenderà molto dalla stagione che farà, mentre Charles O’Bannon, figlio dell’ex UCLA Ed Bannon, è l’ultimo arrivato a Usc ma non dovrebbe rimanerci molto.

Possibile quintetto

PG – Jordan McLaughlin (Sr)

SG – De’Anthony Melton (So)

SF – Elijah Stewart (Sr)

PF – Bennie Boatwright (Jr)

C – Chimezie Metu (Jr)

Star del Passato:

Nick Young, Taj Gibson, DeMar DeRozan, Nikola Vucevic

Video

TAG:

Autore Stefano Bei