Home 9 Ranking 9 9. Auburn, da sorpresa ad assoluta favorita

9. Auburn, da sorpresa ad assoluta favorita

Bruce Pearl (Auburn)
Autore: Raffaele Fante
Data: 24 Ott, 2018

Il ranking di basketballncaa.com. Ecco la classifica.

La squadra

Nessuno quest’anno ripeterà l’errore commesso da Kyle Boone, giornalista della Cbs: 4-14 la sua previsione di record nella Sec per Auburn nella stagione 2017/18. Il vulcanico Bruce Pearl se lo stampò su una maglietta e vinse la regular season della conference con 13-5.

Bruce Pearl (Auburn)

Bruce Pearl (Auburn)

Stavolta i Tigers non saranno una sorpresa per nessuno perché la perdita di Mustapha Heron è importante ma Austin Wiley e Daniel Purifoj tornano al loro posto, dopo un anno passato da spettatori per il loro presunto coinvolgimento nelle inchieste dell’Fbi, e quindi coach Pearl ha di nuovo una squadra profonda e divertente. Certo, la partenza di un realizzatore come Heron (miglior realizzatore dell’anno scorso con 16.4 punti) assieme a quella di DeSean Murray rende improbabile la conferma di Auburn come miglior attacco della Sec, ma Wiley renderà più pericolosi sotto canestro i Tigers che non dovranno quindi affidarsi unicamente al loro “pace and space” con tanto contropiede e valanghe di triple.

Il giocatore chiave

Se il froncourt è pieno di alternative, il reparto guardie vivrà sulle spalle del duo Jared Harper-Bryce Brown. Dal primo soprattutto dipendono tempi e distribuzione dei palloni (secondo nella Sec con 5.4 assist a partita), oltre che pressione difensiva sui play avversari. Se riuscirà a pulire un po’ il suo gioco a 2000 all’ora in cui gli errori sono inevitabili, allora Pearl avrà una squadra solida in tutti i settori.

I prospetti

E’ l’uomo più atteso e quello dal potenziale futuro migliore: abbiamo lasciato Austin Wiley ai mondiali U19 in Egitto del 2017, dove ha messo insieme una doppia doppia di media con meno di 20’ in campo, lo ritroviamo di nuovo in maglia Tigers dove dovrà dimostrare di essere un big man da Nba. Anche Daniel Purifoj può essere interessante in ottica pro, visto che ha fisico e tiro da giocatore all around. Bryce Brown invece potrebbe essere uno scorer appetibile per club europei di medio livello.

 

Pronostico

Nella Sec daranno battaglia anche quest’anno con Tennessee e Kentucky e se la giocheranno fino alla fine, ma saranno molto pericolosi soprattutto al torneo, perché su gara singola possono battere davvero chiunque. Facile prevedere che arriveranno almeno al secondo weekend.

Articoli correlati

Kentucky cammina, le altre big corrono

Se UK ha iniziato piano, Tennessee, Auburn e Lsu sono partite a razzo nella Sec. E non ci sono solo Leggi tutto

Duke-Kentucky, benvenuti al Williamson-Barrett show

61 punti in due e Kentucky spazzata via: Zion Williamson e Rj Barrett hanno mantenuto tutte le promesse e dato Leggi tutto

2. Forti e più esperti, la nuova Kentucky

Non c'è stata la solita rivoluzione e coach Calipari ha a disposizione non solo freshman di talento, ma anche giocatori Leggi tutto

Herbert Jones, una vita contro le aspettative
Herbert Jones - Alabama

Dopo i problemi di salute avuti fin da piccolo, insieme a John Petty è pronto a prendere la guida di Leggi tutto

7. Brutti, grossi ed esperti, ecco Tennessee

Tanti solidi veterani, una gran difesa e una vecchia volpe come Rick Barnes in panchina: attenzione ai Vols perchè daranno Leggi tutto