Quote by L’esordio sfortunato dei Big 3 dei Brooklyn Nets

Torna We Got Game con una nuova puntata. Formato a quattro con Pablo, Michele e Doc e Penny di Nba2Face: parliamo dei Brooklyn Nets e delle prime partite con Harden e del Big 3. Funzioneranno? Rimanendo ad Est, abbiamo parlato di LaMelo Ball e del suo impatto sugli interessanti Charlotte Hornets. Cambiando costa, ci siamo chiesti che ambizioni possono avere due squadre come Portland e Golden State. Buon ascolto!

2 Comments

  • Alessandro Simoni
    2021-01-24 22:21

    Dopo la delusione per la gestione del minutaggio di Melli da parte di Stan Van Gundy (… e mal glien’è incolto), di seguito lo stralcio di un articolo su Mannion del “San Francisco Tribune”: ….In eight minutes against the Knicks, Mannion made good on Kerr’s faith in him, exhibiting a grasp of the Warriors’ read-and-react system as he totaled four assists. …..Before Saturday’s game against the Jazz, Kerr said, “I can’t wait to play Nico more as the season goes on.”
    Sono davvero contento. Voi che ne dite? Un caro saluto alla redazione.
    Ps mi scuso per aver postato le mie considerazioni in questo articolo sui big trae di Brooklyn.

    • Paolo Mutarelli
      2021-02-02 19:53

      Ciao, molto del futuro di Nico Mannion passerà dalle partite che farà con i Santa Cruz Warriors, l’affiliata G-League di Golden State. Le partite inizieranno il 10 febbraio e da lì capiremo anche i miglioramenti della sua infinita off-season (non gioca da marzo). Golden State ci punta ed è un posto perfetto per crescere.

Add Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *