Quote by Nba preview – rookie e sophomore (Southeast)

11/10/2016

Charlotte Hornets

Sophomore: Frank Kaminsky, Aaron Harrison, Christian Wood
Rookie: –

kaminsky

Frank Kaminsky

Frank Kaminsky ha avuto un anno difficile partendo dalla panchina, non tanto in termini di minutaggio (21.1 minuti a partita) quando in termini di rendimento. 7.5 e 4 rimbalzi a partita sembrano pochi per un ex Ncaa POY di 213 cm. Il fisico esile e l’inesperienza sono stati sicuramente un fattore, ma è sembrato timido in attacco (2.7 tiri tentati a partita), arrivando anche a rifiutare qualche tiro di troppo. I neanche due liberi guadagnati a partita possono anche essere indice di scarsa aggressività. Probabile che non sia mai riuscito a sciogliersi nel corso della stagione, preoccupato più di non sbagliare che di giocare, e lasciatosi forse condizionare da chi ha definito la scelta degli Hornets come un fallimento, visti i giocatori scelti dopo di lui. Quest’anno la situazione potrebbe cambiare, ma dovrà migliorare il rendimento offensivo. Con la partenza di Al Jefferson si aprono minuti e possessi per l’ex Wisconsin, ma dovrà dimostrare di valerli, correndo il serio rischio di avvalorare l’etichetta di “bust” di fronte a una concorrenza che potrebbe recitare al massimo il ruolo di comprimari in una squadra senza particolari aspirazioni.

L’anno da rookie di Aaron Harrison lo ha visto fare la spola tra la prima squadra e la D-League, con qualche comparsata in Nba in garbage time. L’ex Kentucky dovrà dimostrare di valere il campo per coach Steve Clifford ma, a differenza della passata stagione, potrebbe esserci qualche spiraglio dopo la partenza di Lin. Dovrà produrre e convincere la squadra a tenerlo, visto che il contratto è in scadenza e non è garantito, il perfetto riempitivo per ogni scambio.

Christian Wood, dopo essere stato tagliato e poi rifirmato da Philadelphia nel corso della stessa stagione, ha giocato un’ottima Summer League con gli stessi 76ers prima di essere lasciato libero. L’offerta più convincente è arrivata dagli Hornets, con cui ha firmato un contratto di due anni, con un’opzione a favore della squadra per il secondo anno. I minuti in campo saranno pochi, visto anche il sovraffollamento nel ruolo, ma per Wood è già un successo.

Quote by Nba preview – rookie e sophomore (Southeast)

10/10/2016