Quote by Preview – Cincinnati Bearcats n.13

21/10/2017

La squadra

Difendere, difendere e difendere: il successo delle ultime stagioni di Cincinnati parte sempre dalla difesa che fa ormai parte del DNA di questa squadra (top15 per efficienza difensiva la scorsa stagione). La stagione dei Bearcats si deciderà, però, nella metà campo offensiva che, dopo i miglioramenti mostrati lo scorso anno, vedrà ancora protagonisti i suoi tre top scorer: Jacob Evans con le sue incursioni in area e la pericolosità dal perimetro e la coppia Kyle Washington-Gary Clark a dettare legge in post. Il transfer da Sacred Heart Cane Broome dovrà dimostrare di essere all’altezza dell’eredità lasciata da Troy Caupain, faro e guida di Cincy nelle sue quattro stagioni in Ohio. Grandi aspettative intorno a Jarron Cumberland che, dopo gli sprazzi di talento mostrati nella sua stagione da freshman (è un recruit 4 stelle), è in odore di breakout season nel ruolo di guardia titolare. Panchina solida con Tre Scott e Nysier Brooks pronti a dare il cambio nel frontcourt e il duo Justin Jenifer-Trevor Moore nel reparto guardie. Occhio al freshman Mamoudou Diarra.

Il coach – Mick Cronin

Uno dei coach più sottovalutati del college basket, 46 anni e già oltre 300 vittorie in carriera. La difesa, specialmente quella match-up, è il suo marchio di fabbrica e il motivo per il quale Cincinnati non manca all’appuntamento con il Torneo Ncaa da ormai sette anni di fila. L’attacco e l’incapacità di vincere contro squadre di pari livello, invece, la ragione per la quale Cincy non riesce ad andare mai oltre il secondo turno (se si escludono le Sweet Sixteen del 2012). Sara Broome la soluzione ad una fase offensiva lenta e spesso prevedibile?

Il giocatore chiave – Cane Broome (PG, Jr)

Un giocatore da 23.1 punti di media in una squadra che negli ultimi quattro anni non ha avuto un singolo elemento capace di andare oltre i 14 di media. Broome dovrà dimostrare se è uno scorer d’élite o semplicemente il frutto di un programma perdente (Sacred Heart) nel quale ha avuto a disposizione un gran volume di tiri. Oltre a incendiare le retine avversarie, è chiamato ad essere il principale assistman dei Bearcats, mostrando di avere delle doti da floor general finora nascoste.

Cane Broome (Cincinnati)

I prospetti – Jarron Cumberland (SG, So), Jacob Evans (SF, Jr), Kyle Washington (PF, Sr), Gary Clark (PF, Sr), Cane Broome (PG, Jr)

Cumberland è l’unico ad avere speranze in ottica Nba grazie al mix di fisico e talento, guardia che sa difendere e segnare in mille modi. Per gli altri c’è l’Europa pronta ad aspettarli a braccia aperte: Evans è una SF versatile, Washington è uno stretch-four con un ottimo gioco in post e istinto per il rimbalzo, Clark il tipico lungo undersize pronto a lottare sotto i tabelloni e infine Broome marcatore prolifico, capace di metterla da qualsiasi zona del campo.

Possibile quintetto

PG- Cane Broome (Jr)

SG- Jarron Cumberland (So)

SF- Jacob Evans (Jr)

PF- Gary Clark (Sr)

PF- Kyle Washington (Sr)

Le star del Passato

Oscar Robertson, Lance Stephenson, Jason Maxiell, Kenyon Martin, DerMarr Johnson, Danny Fortson, Nick Van Exel, Jack Twyman

Video