Home 9 Non categorizzato 9 Storie tese a Cincy e la goliardia di Purdue

Storie tese a Cincy e la goliardia di Purdue

Mick Cronin (Cincinnati)
Autore: Redazione BasketballNcaa
Data: 4 Dic, 2017

Nuova settimana, nuovo buzzer beater: Georgia Tech vince all’ultimo contro Northwestern con questo layup di Tadric Jackson.

 

Abbiamo già uno dei poster dell’anno nel college basket ad opera di Tyler Cook di Iowa.

 

Le giocate direttamente da terra sono state le protagoniste della settimana. Prima il canestro di Amir Coffey di Minnesota.

 

Poi l’assist di Trevon Duval per Marvin Bagley.

 

Quando vuoi passarla al tuo compagno per un alley-oop spettacolare ma ti ritrovi col segnare una tripla: Quinton Rose di Temple.

 

A proposito di alley-oop ecco una visione a 360° di quello tra Devonte Green e Freddie McSwain nel match contro Duke.

 

Isaac Haas nell’opener della Big Ten contro Maryland è stato l’Mvp di Purdue con 21 punti. Come lo hanno accolto i compagni negli spogliatoi? Con questo scherzo, con la complicità di coach Matt Painter.

 

L’attacco di Virginia non è il massimo della bellezza o dell’efficienza per usare un eufemismo. Ci pensa Kyle Guy a portare un po’ di sana e divertente imprevedibilità.

 

Moritz Wagner è un lungo osservato speciale di vari scout Nba, anche perchè è capace di giocate come queste.

 

Uno degli aspetti che rende unico il mondo del college basket è la goliardia delle students sections. Ecco come hanno accolto Louisville i tifosi di Purdue dopo lo scandalo FBI che ha sconvolto i Cardinals.

 

Il confine tra figuraccia e magata è molto sottile. Chris Lykes, play nano di Miami, ha gattonato lungo questo confine ed ecco il risultato.

 

I protagonisti del college basketball sono pur sempre giovani, quindi è normale che commettano errori banali. Questo il minuto horribilis della sfida tra North Carolina e Michigan

 

Poi la gara in questione ha regalato diversi spunti interessanti. E anche un canestro di tabella allo scadere dei 24″ del transfer Charles Matthews.

 

Tra Xavier e Cincinnati da anni non scorre buon sangue, in particolare dal 2011 quando finì così

 

E le storie tese sono proseguite anche al termine della partita giocata sabato scorso: coach Mick Cronin ha cercato di dire due cose a JP Macura

 

E chiudiamo con IL buzzer della settimana, con Lexus Williams che ha messo fine alla striscia di 46 vittorie casalinghe di Oregon

 

 

Articoli correlati

Il quintetto dei giocatori in ascesa
BasketballNcaa - Miles McBride

Alcuni li aspettavamo, altri ci hanno preso un po' di sorpresa: da McBride a Freemantle, ecco il quintetto dalle quotazioni Leggi tutto

Da Edwards a Florida, le partite da seguire
Anthony Edwards - Georgia

Primo vero test per Anthony Edwards e Georgia e due gare da "prova del 9" per Florida. Ecco 5 gare Leggi tutto

Top 25 – N. 24 – Xavier
Xavier 2020

Quattro ritorni e un transfer prezioso. A Travis Steele basterà la leadership di Naji Marshall per portare Xavier al torneo?

Top 5 SF: Nwora vuole essere il migliore

Ecco la nostra cinquina delle migliori ali piccole della prossima stagione (fra chi torna al college), più cinque outsider.

Zombie Xavier vuole un posto al ballo

Trainata da Naji Marshall, Xavier è tornata dall'oltretomba vincendo 5 gare nella Big East. E ora il suo CV può Leggi tutto