Quote by Trae Young vs James Harden: che spettacolo!

17/01/2020
NBA

Nell’ultimo periodo, sono gli Utah Jazz la squadra più in forma dell’intera Nba. Con 9 successi consecutivi hanno scalato la classifica portandosi in terza posizione ad Ovest. Nella Conference, comandano sempre i Lakers, con LeBron James costretto agli straordinari complice l’assenza in questa settima di Anthony Davis. Balzo in classifica anche dei Grizzlies, che grazie a 5 vittorie consecutive agganciano momentaneamente l’ultimo posto playoff utile a Ovest. La sfida più entusiasmante della settimana è stata quella tra Trae Young e James Harden, tripla doppia con più di 40 punti per entrambi. Alla fine ha vinto Houston.

A Est nessun cambiamento significativo, con i Bucks saldamente in testa e Celtics e Heat a contendersi il secondo posto.

Ecco il quintetto Nba della settimana, che tiene conto non solo dei valori assoluti espressi negli ultimi 7 giorni, ma anche di chi si è messo in particolare evidenza (leggi il quintetto della scorsa settimana).

Trae Young

Gli Hawks sono la peggior squadra della lega. L’unica luce per la franchigia georgiana è Trae Young. Quando non è in campo la squadra naufraga, vedi la sconfitta contro i Nets, quando c’è offre spettacolo. In settimana, è stato protagonista di un formidabile duello con James Harden. Nella sconfitta contro i Rockets ha sfornato una tripla doppia da 40 punti, 13 rimbalzi e 10 assist, non sfigurando davanti al fenomeno della franchigia texana.

James Harden

La sua produzione offensiva è costante. In settimana, è entrato nell’esclusivo club di chi ha realizzato più di 20.000 punti in Nba. Sontuosa la sua prestazione contro gli Hawks, tripla doppia da 41 punti, 10 rimbalzi e 10 assist. Un giocatore che resta straordinario, che viaggia a medie irreali.

Ja Morant

Se i Grizzlies sono tornati in corsa playoff, gran parte del merito è del loro rookie. La seconda scelta assoluta nel draft 2019 sta dimostrando di meritare la fiducia concessagli da Memphis. Punti e assist, Morant sta prendendo per mano la franchigia del Tennessee.

LeBron James

I Lakers continuano nella loro formidabile marcia in vetta ad Ovest. Con AD ai box, è stato il “prescelto” a prendere per mano la squadra di Los Angeles, che, nonostante la contemporanea assenza dei suoi leader, in settimana ha vinto contro i Thunder. LeBron continua a dare il suo apporto in ogni parte del campo, confermandosi un giocatore unico.

Rudy Gobert

I Jazz continuano a sorprendere. Una squadra che viaggia a mille e che, grazie a 9 vittorie consecutive, si è portata in terza posizione ad Ovest. Gobert si è dimostrato in settimana uno dei centri più forti della Lega sui due lati del campo. Ma più che i singoli, è la squadra a dover essere premiata.