Quote by Wichita State Shockers #10

14/03/2017

 Record 30-4

Prima stagione dopo l’era VanVleet&Baker, due leggende viventi nella storia dell’ateneo, anno di transizione? Niente affatto se a guidare la squadra è uno dei coach più geniali dell’intera Ncaa: Gregg Marshall. Gli Shockers giocano un “basket democratico” con ben dieci uomini che restano in campo per almeno 12 minuti, con tre soli giocatori in doppia cifra di media (Markis McDuffie, Landry Shamet, Darral Willis Jr) e gli altri sette che mettono a referto almeno cinque punti a partita. I risultati? Vittoria della regular season nella Missouri Valley (insieme a Illinois State con un record di 17-1), vittoria nel torneo di conference e ritorno dopo un anno tra le top25 della nazione. Wichita State è top10 per efficienza offensiva in Division I con un gioco corale dentro-fuori che vive delle ottime percentuali da tre (40.5%), grazie anche alla presenza di tiratori scelti come Conner Frankamp, e della produttività in area della coppia Willis Jr-Morris. Duo che fa la differenza anche in difesa, alzando un muro nel pitturato, mentre gli altri tre uomini del quintetto sono capaci di far tirare gli avversari da tre con il 31%, una combinazione che fa degli Shockers una difesa top25 per efficienza.

I giocatori da seguire

In una squadra che esalta il gioco corale è difficile trovare il classico go to guy, ma se bisogna scegliere il giocatore più talentuoso allora il nome è Markis McDuffie, leader degli Shockers alla voce punti e rimbalzi, SF capace di segnare in mille modi. Sotto i tabelloni non potrete non notare la presenza di due uomini come Darral Willis Jr e Shaquille Morris pronti a lottare su ogni rimbalzo e a metterla dentro con giocate in post, senza disdegnare il tiro dalla media distanza. Per il futuro, ma protagonista già nel presente, il nome è Landry Shamet: play titolare che sa arrivare al ferro, punirti da oltre il perimetro (45%) e trovare con facilità i propri compagni. Il Freshman of the year della MVC è il secondo miglior scorer a roster e potrebbe essere il prossimo VanVleet.

Pronostico

Squadra insidiosa, o come si suol dire ostica, con un coach capace di preparare il game plan vincente contro ogni sorta di avversario, possibile mina vagante del torneo, non stupitevi se la vedrete arrivare alle Sweet Sixteen.

Video

Quote by Wichita State Shockers #10

07/03/2017

Salcazzo regional – Record 30-4

It was supposed to be a tough season, the first one without VanVleet and Baker in a while. But the Shockers do have a great coach in Gregg Marshall, who installed an unselfish style of basketball and keeps his rotation long: 10 players are averaging at least 12 minutes on the floor and only 3 players are averaging 10 or more points (Markis McDuffie, Landry Shamet and Darral Willis Jr), while the other 7 are averaging between 5 and 10 points each. The Shockers finished tied with Illinois State for first in the Missouri Valley Conference (17-1), won the conference tournament and entered the top 25 in the AP ranking one year after their last appearance. Wichita State is a top 10 team in offensive and defensive efficiency in the whole Division I. The team’s inside-outside style relies on good three-point shooting (40.5% as a team) and especially on a player like Conner Frankamp. The duo of Willis Jr and Morris is also crucial in the paint on both sides of the floor, especially on defense. While the frontcourt protects the paint, the team’s perimeter defense is allowing opponents to shoot 31% from behind the arc, turning the Shockers into a top 25 team in defensive efficiency.

Key Players

It is hard to find a go-to guy in a team that prides on a team-first approach. The most talented player at roster arguably is SF Markis McDuffie, team leader in points and rebounds and capable of scoring in a variety of ways. Darral Willis Jr and Shaquille Morris are big pieces of the puzzle, especially under the boards and in the post. The name for the future is Landry Shamet. The team starting PG has the ability to attack the paint, shoot from outside (45% 3P) and find open teammates. He is the second best scorer on the team and just won the MVC Freshman of the Year award.

Prediction

Coach Marshall can develop an effective game plan against anyone and the Shockers have a deep roster, with different players stepping up every game. They will be a dangerous opponent for anyone and can realistically reach the Sweet Sixteen.

Video