Quote by ESPN 30 for 30, i documentari del college basketball

L’abbonamento a ESPN Player permette di guardare tanto college basketball, ma non solo. Ecco la lista completa di lungometraggi e mediometraggi prodotti dal network americano – quelli della serie 30 for 30, ma non solo – che toccano il mondo della pallacanestro NCAA, con link diretti, sinossi, trailer.

 

40 Minutes of Hell

48 minuti

La vita di Nolan Richardson, coach che fece degli Arkansas Razorbacks una vera potenza della pallacanestro universitaria a cavallo fra anni ’80 e ’90 grazie a uno stile di gioco asfissiante in difesa ed aggressivo in attacco.

 

Bernie and Ernie

50 minuti

Un ragazzo cresciuto nei quartieri popolari di Brooklyn e un figlio d’immigrati romeni sopravvissuti alla Shoah. Quella fra Bernard King ed Ernie Grunfeld è un’amicizia tanto improbabile quanto duratura.

 

Bo, Barkley and The Big Hurt

52 minuti

Bo Jackson, Charles Barkley, Frank Thomas: tre campioni di diverse discipline che hanno rivoluzionato il volto di Auburn nel panorama sportivo universitario.

 

Going Big

51 minuti

Scelto da Portland al Draft del 1984 subito prima di Michael Jordan, quello di Sam Bowie è un nome maledetto nell’immaginario collettivo. La carriera travagliata del centrone di Kentucky, vittima di un fisico tremendamente fragile.

 

Guru of Go

56 minuti

Come Paul Westhead prese Loyola Marymount, le diede un sistema di gioco innovativo e ne fece una macchina da canestri senza pari, capace d’infilare un triennio di successi improbabile per un college così piccolo.

 

Hurley

40 minuti

Uno sguardo alla carriera di Bobby Hurley: gli inizi a Jersey City in una basketball family come nessuna altra, i titoli con la grande Duke dei primi anni ’90 e i litigi con Laettner, l’incidente che quasi gli tolse la vita, il rientro in pista come allenatore.

E:60 presents Bobby Hurley

It's March and madness is around the corner, but for ASU head basketball coach Bobby Hurley, his life has rarely lacked the controversy or drama that is typical of the NCAA tournament. E:60 revisits his story this Sunday, 9a ET on ESPN.

Posted by E60 on Thursday, March 1, 2018

 

I Hate Christian Laettner

77 minuti

Arrogante come pochi e odiato come pochissimi. Ma anche un vincente con un palmares personale che i più possono solo sognare. La storia di uno dei più grandi cattivi nella storia dello sport americano.

 

Mighty Ruthie

53 minuti

Ha due titoli NCAA e due medaglie olimpiche in bacheca, oltre a un posto nella Hall of Fame. La storia di Ruthie Bolton però va oltre i successi sportivi ed è quella di una donna attiva con un messaggio chiaro e forte per chi, come lei, ha subito violenze domestiche.

 

One and Not Done

102 minuti

Fra vittorie e scandali, un ritratto di John Calipari, coach la cui comparsa sulla scena del college basketball è stata prorompente e non priva di polemiche.

 

Pat XO (Nine for IX)

51 minuti

La storia della leggendaria Pat Summit raccontata solo e unicamente attraverso le parole di chi l’ha conosciuta più da vicino.

 

Phi Slama Jama

78 minuti

«Schiacciavamo per intimidire. Schiacciavamo per umiliare. Era parte della nostra strategia». La storia degli elettrizzanti Houston Cougars d’inizio anni ’80 guidati da due dei più grandi giocatori di sempre – Hakeem Olajuwon e Clyde Drexler – e da una stella svanita nel nulla, Benny Anders. La chicca: le coincidenze che hanno fatto atterrare The Dream nel Texas.

 

Playing for the Mob

77 minuti

Sul finire degli anni ’70 la criminalità organizzata – quella poi ritratta dal film Goodfellas – si insinua fra i giocatori di basket di Boston College per fare soldi con le scommesse. Un giro di dimensioni modeste rispetto ad altri intrattenuti dalla mafia, ma che per gli inquirenti servirà da grimaldello su un piano di più ampio respiro.

 

Requiem for the Big East

103 minuti

Prima c’era solo un gruppetto di buoni college sperduti in un arcipelago oscuro, poi arrivò Dave Gavitt il visionario a unirli in una conference dal fascino unico. La storia della vecchia Big East fra rivalità accese, personaggi mitici, scazzottate e successi.

 

Survive and Advance

105 minuti

Una personaggio scoppiettante in panchina e un filotto di partite tiratissime: l’incredibile e inaspettata cavalcata verso il titolo nazionale di NC State nel 1983, capolavoro irripetibile del compianto Jim Valvano.

 

The Dominican Dream

100 minuti

Felipe Lopez era «LeBron prima di LeBron». E anche qualcosa di più. Perché alle sue spalle c’era un’intera comunità migrante che sognava attraverso le sue imprese e vedeva in lui un motivo d’orgoglio. Il buzz incredibile ai tempi del liceo, poi le difficoltà al college. Il suo riscatto sportivo è rimasto interrotto, ma la sua ricerca della felicità è andata avanti.

 

The Fab Five

97 minuti

Chris Webber, Juwan Howard, Jalen Rose, Jimmy King, Ray Jackson. Cinque freshmen così forti, tutti insieme, non li aveva mai visti nessuno. La storia della recruiting class di Michigan dell’anno 1991 e della sua rivoluzione culturale dentro e fuori il rettangolo di gioco.

 

Unbelievable: Virginia’s Improbable Path to a Title

50 minuti

Dal lato sbagliato al lato giusto della storia sportiva nel giro di un anno. La marcia di Virginia verso il titolo nazionale del 2019 attraverso le parole dei suoi protagonisti.

Unbelievable: Virginia’s Improbable Path to a Title

2018: 1-seed UVA loses to 16-seed UMBC in Round 12019: National Champions 🏆Amazing how things can change in a year.

Posted by ACC Network on Wednesday, October 30, 2019

 

Without Bias

52 minuti

Nel giugno 1986 Len Bias veniva scelto dai Celtics alla numero 2 del Draft. Non arriverà mai in NBA, stroncato da un’aritmia cardiaca provocata da assunzione di cocaina, a soli 22 anni.