Home 9 Focus 9 Coronavirus e Draft NBA, ecco cosa cambia

Coronavirus e Draft NBA, ecco cosa cambia

Autore: Giulio Scopacasa
Data: 6 Apr, 2020

Lo sport è fermo, senza fare eccezioni. Anche NCAA e NBA hanno dovuto sospendere le intere operazioni per contribuire alla protezione della salute pubblica. Le perdite sono ingenti, ma i provvedimenti necessari e indiscutibili. L’incertezza ricade anche su eventi come il Draft NBA, sbocco d’uscita principale della NCAA verso il professionismo.

Adam Silver e la sua squadra non hanno ancora rilasciato dichiarazioni in merito, e probabilmente non lo faranno fino a quando non avranno scelto cosa fare con la stagione NBA. Se la regular season (o ciò che ne rimarrebbe) dovesse finire in ritardo, ciò finirebbe per ritardare di molto lo svolgimento del Draft, originariamente programmato per il 25 giugno. Se invece la stagione dovesse saltare – e se questa decisione dovesse arrivare entro inizio giugno – allora tutto dovrebbe procedere come da programma, come riferito ultimamente da Adrian Wojnarowski.

Super Mock Draft NBA

Cole Anthony dovrà prendere una decisione importante sul proprio futuro

Se i top sono tutti destinati ad andarsene, molti altri giocatori dovranno scegliere cosa fare senza giovare di tutto quel processo pre-draft, meglio conosciuto oltreoceano come “testing the waters”. Con il probabile annullamento della combine e la mancanza di workout per le squadre dal vivo, non sarà possibile ottenere un vero e proprio feedback. Anche per quanto riguarda le interviste, il loro svolgimento tramite piattaforme online è ormai realtà.

Per diversi giocatori ci sarà un dubbio fino all’ultimo. Con la possibilità che la propria chiamata in NBA possa dipendere soprattutto, se non esclusivamente, dalle partite giocate e dai video scouting, tanti ragazzi non hanno abbastanza fiducia per tentare la fortuna. La scadenza per dichiararsi al Draft è il 25 aprile, ma anche questa potrebbe variare secondo Ethan Rosenberg, agente NBA certificato. Tanti milioni di dollari di contratto sono sul piatto e ambizioni su una linea sottile. Il fenomeno non ha precedenti e la sua gestione sarà determinante per il futuro dei prospetti.

Gli early entrants (lista aggiornata al 5 aprile)

Derrick Alston Jr., F, Boise State, Jr.
Paul Atkinson Jr., F, Yale, Jr.
LaMelo Ball, G, Illawarra Hawks (NBL)
Tyler Bey, F, Colorado, Jr.
Jermaine Bishop, G, Norfolk State, Jr.
Jomaru Brown, G, Eastern Kentucky, So.
Jordan Bruner, F, Yale, Jr.
Jordan Burns, G, Colgate, Jr.
Marcus Carr, G, Minnesota, So.
Tamenang Choh, F, Brown, Jr.
David Collins, G, South Florida, Jr.
Jalen Crutcher, G, Dayton, Jr.
Ryan Daly, G, Saint Joseph’s, Jr.
Devon Daniels, G, North Carolina State, Jr.
Kendric Davis, G, SMU, So.
Ceasar DeJesus, G, UCF, Jr.
Dexter Dennis, G, Wichita State, So.
Cartier Diarra, G, Kansas State, Jr.
Anthony Edwards, G, Georgia, Fr.
LJ Figueroa, G, St. John’s, So.
Malik Fitts, F, Saint Mary’s, Jr.
Hasahn French, F, Saint Louis, Jr.
D.J. Funderburk, F, North Carolina State, Jr.
Alonzo Gaffney, F, Ohio State, Fr.
Jimma Gatwech, G, Huntington Prep, high school
Jordan Goodwin, G, Saint Louis, Jr.
Jayvon Graves, G, Buffalo, Jr.
Tyrese Haliburton, G, Iowa State, So.
Rayshaun Hammonds, F, Georgia, Jr.
RJ Hampton, G, New Zealand Breakers (NBL)
Killian Hayes, G, Ratiopharm Ulm (Pro A)
Elijah Hughes, G/F, Syracuse, Jr.
Feron Hunt, F, SMU, So.
Marreon Jackson, G, Toledo, Jr.
Herbert Jones, F, Alabama, Jr.
Mason Jones, G, Arkansas, Jr.
Tre Jones, G, Duke, So.
Kameron Langley, G, North Carolina A&T, Jr.
Saben Lee, G, Vanderbilt, Jr.
Kira Lewis, G, Alabama, So.
Isaiah Livers, F, Michigan, Jr.
Cam Mack, G, Nebraska, So.
Théo Maledon, G, ASVEL Lyon-Villeurbanne (Pro A)
Sandro Mamukelashvili, F, Seton Hall, Jr.
Naji Marshall, F, Xavier, Jr.
Kenyon Martin Jr., F, IMG Academy, high school
Remy Martin, G, Arizona State, Jr.
Mac McClung, G, Georgetown, So.
Isiaha Mike, F, SMU, Jr.
Isaiah Miller, G, UNC Greensboro, Jr.
Aaron Nesmith, G, Vanderbilt, So.
Zeke Nnaji, F, Arizona, Fr.
Onyeka Okongwu, F/C, USC, Fr.
Isaac Okoro, F, Auburn, Fr.
Elijah Olaniyi, G/F, Stony Brook, Jr.
Daniel Oturu, C, Minnesota, So.
Reggie Perry, F, Mississippi State, So.
John Petty, G, Alabama, Jr.
Nate Pierre-Louis, G, Temple, Jr.
Xavier Pinson, G, Missouri, So.
Paul Reed, F, DePaul, Jr.
Fatts Russell, G, Rhode Island, Jr.
Jay Scrubb, G, John A. Logan College, So.
Aamir Simms, F, Clemson, Jr.
Mitchell Smith, F, Missouri, Jr.
Stef Smith, G, Vermont, Jr.
Isaiah Stewart, F/C, Washington, Fr.
Parker Stewart, G, UT Martin, So.
MaCio Teague, G, Baylor, Jr.
Xavier Tillman, F/C, Michigan State, Jr.
Jeremiah Tilmon, F, Missouri, Jr.
Obi Toppin, F, Dayton, So.
Jordan Tucker, F, Butler, So.
Devin Vassell, G, Florida State, So.
Kaleb Wesson, F/C, Ohio State, Jr.
Romello White, F, Arizona State, Jr.
Keith Williams, G, Cincinnati, Jr.
Patrick Williams, F, Florida State, Fr.
James Wiseman, C, Memphis, Fr.
McKinley Wright, G, Colorado, Jr.

Articoli correlati

Considerazioni sul secondo turno dei Playoff Nba
BasketballNcaa - Playoff Nba

Quattro considerazioni sulle quattro semifinali di Conference dei Playoff Nba. Riusciranno Milwaukee e Toronto a rimontare? Sono aperte le serie Leggi tutto

Quasi fatta per Bucks e Lakers. Vola Miami, Thunder e Rockets in parità
Lakers James

Quattro serie molto diverse tra loro: dall'intoppo in Gara 1 per Lakers e Bucks, allo sweep di Miami fino all'equilibrio Leggi tutto

Mitchell e Doncic, che fenomeni. Sweep ad Est
BasketballNcaa - Donovan Mitchell

Mitchell con una serie di playoff storica, Doncic che allunga le mani sulla Lega e Tatum che le allunga sull'est. Leggi tutto

Chi fermerà Antetokounmpo? La preview dei playoff
BasketballNcaa - Giannis Antetokounmpo

Nuova puntata di We Got Game, in cui facciamo l'analisi e la preview delle serie di Playoff. Chi fermerà Giannis Leggi tutto

Michael Porter Jr. è pronto ad esplodere
Michael Porter Jr

Micheal Porter Jr. è uno dei migliori giocatori visti nella Bolla d'Orlando. Arsenale raffinato e completo in attacco, dalla difesa Leggi tutto