Quote by NBA Draft – Rui Hachimura

Il nostro Super Mock Draft

Data di nascita: 8 – 2 – 1998

Altezza: 203 cm

Peso: 107 kg

Wingspan: 218 cm

Ruolo: SF/PF

College: Gonzaga

Punti di forza: Rui Hachimura è un’ala dal fisico interessante (specie per quanto riguarda l’apertura di braccia), forte e dai movimenti fluidi. Ottime le sue performance dalla media distanza. Giocatore molto pericoloso in campo aperto, anche partendo in contropiede palla in mano. Abbastanza affidabile a cronometro fermo. Molto buona l’incidenza delle palle perse rispetto al volume di palloni giocati. Ottima presenza a rimbalzo sotto i propri tabelloni.

Debolezze: Il suo tiro da tre è davvero migliorato nell’arco dell’ultimo anno (41.7% in questa stagione) ma il basso numero di tiri presi lascia dubbi riguardo la traducibilità immediata di queste performance su un maggior volume di tentativi. C’è ancora molto lavoro da fare nella metà campo difensiva, specie nel contenere giocatori più dinamici sui cambi. Atletismo ed esplosività erano ben al di sopra della sufficienza in ambito collegiale ma fra i pro potrebbe pagare dazio.

Best case: Blake Griffin

Worst case: una versione sbiadita di Moe Harkless

Commento BN: Dal Giappone agli USA, Rui Hachimura ha intrapreso un percorso di trasformazione dai contenuti affatto banali e dai risultati ottimi. I dubbi che aleggiano riguardo la sua effettiva adattabilità al mondo NBA sono perlopiù legittimi ma, d’altro canto, la sua storia personale e la curva di miglioramento tecnico disegnata negli ultimi anni parlano in suo favore. Insomma, in questo Draft può valere tranquillamente una chiamata intorno alla metà del primo giro.