Home 9 Focus 9 Preseason Top 25, Parte 4 – dalla #6 alla #10

Preseason Top 25, Parte 4 – dalla #6 alla #10

Jalen Wilson Kansas vs Texas
Autore: Riccardo De Angelis
Data: 8 Lug, 2022

Si entra nella parte alta della Top 25 e quindi i nomi della lista cominciano a essere di quelli pesanti. Fra veterani di alto livello e freshmen attesi, ecco cosa hanno da offrire squadre blasonate come Duke, Kansas e UCLA.

Top 25 – Parte 1
Top 25 – Parte 2
Top 25 – Parte 3

 

6. Kansas

I campioni Ncaa in carica hanno dovuto salutare molti dei protagonisti che hanno portato al titolo, ma dovrebbero continuare a dire la propria nella Big 12. I ritorni di Dajuan Harris e Jalen Wilson sono di certo non di poco conto, così come gli arrivi di Kevin McCullar (dritto dritto da una delle proprie rivali di conference, Texas Tech) e del 5-star Gradey Dick. Fin qui abbiamo già un bel mix di talento ed esperienza con impatto sulle due metà campo: rimane però da sciogliere il nodo del centro titolare, posto per il quale non c’è un candidato favorito. Kansas ha però un roster profondo e coach Bill Self potrà sperimentare quanto vuole per trovare la soluzione giusta.

 

7. UCLA

Probabilmente sarebbe in Top 5 se ci fossimo ritrovati a contare anche solo una partenza in meno fra quelle di Johnny Juzang, Jules Bernard e Peyton Watson. Coach Mick Cronin ha però abbastanza uomini per partire favorito nella Pac-12. Tyger Campbell è una sicurezza in regia mentre, fra le ali, Jaime Jaquez può essere uno dei giocatori più importanti dell’intera Ncaa nella stagione a venire. Poi c’è Amari Bailey, matricola che dovrebbe garantire impatto immediato sulle due metà campo mentre il turco-nigeriano Adem Bona, altro 5-star, può essere una vera forza della natura in area. Con la giusta quadratura in attacco può andare lontanissimo.

 

8. Duke

L’anno primo dell’era Jon Scheyer sarà all’insegna del talento giovane, con tre dei primi quattro freshmen della classe 2022 per il composite ranking di 247Sports. Dereck Lively e Kyle Filipowski formano un frontcourt duo di eccezionale talento mentre, fra gli esterni, il quotatissimo Dariq Whitehead sarà affiancato da un mix intrigante di esperienza e capacità balistiche grazie al ritorno di Jeremy Roach e all’arrivo di Jacob Grandison da Illinois. Gli ingredienti, insomma, ci sono: vedremo se lo chef metterà insieme la ricetta giusta.

 

9. Arkansas

La regina delle fantasie d’inizio preseason ha perso quota in maniera vistosa dopo aver dovuto dire addio a gente del calibro di JD Notae. Il Muss Bus fa comunque il pieno grazie a delle reclute di prim’ordine. La classe di freshmen in arrivo è roba da blue blood, visto che Nick Smith è un Top 3 mentre Jordan Walsh e Anthony Black sono (almeno) Top 20 stando ai vari ranking degli scout americani. E visto che parliamo di una squadra di Musselman – e visto che siamo nel 2022 – ovviamente non manca un’infornata di transfer nella quale spiccano i gemelli Mitchell da Rhode Island a dare sostanza sotto canestro.

 

10. Auburn

Perdere due giganti come Jabari Smith e Walker Kessler ridimensionerebbe chiunque, in teoria. Coach Bruce Pearl è però abituato a fare meglio di quanto pronosticato in preseason e potrebbe benissimo mantenere i Tigers su livelli molto alti. Squadra per lunghi tratti dominante nella stagione passata, Auburn ha un backcourt intatto dal quale ripartire – Wendell Green, KD Johnson, Zep Jesper – e due grandi volti nuovi nel frontcourt che magari non replicheranno in tutto e per tutto l’impatto dei menzionati Smith e Kessler, ma che possono fare molto bene nella SEC: Yohan Traoré, uno dei freshmen europei più attesi e possibile one-and-done, e Johni Broome, dominatore nel mondo mid-major a Morehead State.

Articoli correlati

Big Ten: Indiana favorita, ma c’è concorrenza
Trayce Jackson-Davis Indiana Butler

Indiana è la favorita per la vittoria della prossima Big Ten, ma dietro gli Hoosiers spingono Illinois, Purdue, Michigan e Leggi tutto

Bobi Klintman e altri protagonisti degli Europei U20 B

I giocatori più interessanti in chiave NCAA dell'Europeo U20 di Division B. A partire da Bobi Klintman, pezzo pregiato di Leggi tutto

Si rimescolano le conference, ecco come cambia la NCAA

Dopo l'annuncio degli spostamenti di UCLA e USC, arrivato in seguito a quello di Texas e Oklahoma, l'NCAA cambia completamente Leggi tutto

Uragano Adem Bona e note sparse sugli Europei U20

Una highlight machine, un gregario promettente, un regista strano e tanto altro: da Adem Bona a Max Shulga, ecco la Leggi tutto

UNC, Duke, KU, Nova: il borsino delle finaliste
Draft Nba 2022 - Caleb Love

North Carolina, Duke, Kansas, Villanova: sono reduci dalle Final Four 2022 e vogliono tornarci. Vediamo con quali roster e quante Leggi tutto