Home 9 Scheda Torneo 9 Providence: brutta, sporca e cattiva

Providence: brutta, sporca e cattiva

Autore: Riccardo De Angelis
Data: 11 Mar, 2018

La stagione

Condizionata da alcuni infortuni spuntati qua e là durante la non-conference season, per Providence non è stato semplice trovare la quadratura del cerchio nel corso dell’annata, nemmeno quando in salute. La stagione dei ragazzi di coach Ed Cooley è stata molto altalenante, fra vittorie d’alto livello fra le mura amiche (Villanova, Xavier) e alcune sconfitte evitabili. L’attacco dei Friars non è proprio dei più ficcanti (le percentuali lasciano a desiderare sia dal campo che dalla lunetta) mentre la difesa è andata via via progredendo col passare del tempo, fino ad affermarsi come la più asfissiante della Big East. Il torneo di conference sembra aver segnato una svolta nella loro stagione, apparsi aggressivi, affamati e clutch come non mai e capaci di sfiorare il titolo nella finale con Nova. Se riusciranno a replicare il tenore delle prove più recenti, potranno fare più strada di quanti molti osino pronosticare.

Il giocatore chiave

Coi suoi 11.8 punti e 5.7 assist di media, Kyron Cartwright è una risorsa offensiva dalla quale i Friars non posso prescindere. Istinti da killer, leadership, poche remore nell’attaccare il canestro e nel prendersi tiri pesanti: da facilitatore o realizzatore, l’attacco di Providence passa in buonissima parte dalle sue mani.

I prospetti

Top scorer della squadra (14.0 punti), Rodney Bullock è una PF molto pericolosa nei pressi del canestro che aveva registrato qualche miglioramento nell’allargare il proprio range di tiro prima d’incappare in una striscia negativa dall’arco (5/23 nelle ultime 5 gare, ora è al 32.8% da tre in stagione).

Il sophomore Alpha Diallo (13.0 punti, 6.6 rimbalzi, 2.2 assist) è il giocatore dal potenziale più interessante e sarà presumibilmente la stella attorno la quale verrà costruita la squadra dell’anno prossimo. Ala piccola alta 2 metri, gli manca una dimensione perimetrale ma è capace di incidere in tanti modi sfruttando il proprio atletismo. È stato particolarmente brillante e continuo nel Big East Tournament e potrebbe sfoderare altre prove d’alto livello proprio sul più bello della stagione.

Video

Articoli correlati

Walker Kessler domina, Villanova risorge: le Week 7 e 8

2021 chiuso col botto per Walker Kessler, 2022 iniziato sotto buoni auspici per Villanova. Intanto Baylor vince sempre. Le pagelle Leggi tutto

Le squadre in bilico verso la March Madness

Squadre nella bubble, squadre che vorrebbero entrarci, squadre che vorrebbero evitarlo. Otto nomi in bilico per la March Madness.

Circus Shot: Baylor e la caduta dei giganti
Baylor Kansas

Baylor, Gonzaga, SDSU tutte sconfitte nello stesso giorno. Providence in ascesa, Purdue in caduta libera. Il riassunto della settimana.

Top of the week, Johnson domina Duke
Markell Johnson - NC State

Markell Johnson eroe dell'upset di NC State con Duke. Ma anche Creighton sempre più in forma e Woldetensae decisivo. Il Leggi tutto

Cooley lancia i Friars, piccoli e atletici

Alpha Diallo il leader, Kalif Young la sorpresa, Duke e Reeves con una marcia in più. Coach Ed Cooley presenta Leggi tutto