Quote by Verso il Draft 2020 – Obi Toppin

obi toppin

Obi Toppin

Luogo di nascita: Brooklyn, New York
Data di nascita: 4 marzo 1998
Altezza: 206 cm
Peso: 100 kg
Ruolo: 4
Squadra: Dayton
Stats 2019-20: 20.0 PTS, 7.5 REB, 2.2 AST, 1.2 BKL
#5 nel Super Mock Draft NBA

Carriera

Venuto fuori dal nulla, ma con un impatto paragonabile alla caduta di un meteorite. Dopo aver frequentato tre diverse high school, Obadiah ‘Obi’ Toppin non riceve nessuna offerta di D-I. Trascorre un anno in una prep school, qualcosa si muove, arriva Dayton e accetta di corsa. Esordisce in Ncaa a 20 anni, brillando all’interno degli schemi di coach Grant. Al primo anno è Freshman of the Year dell’A-10 ed è anche inserito nel primo quintetto – l’ultimo esordiente a fare doppietta: Lamar Odom nel 1999. Da sophomore guida i Flyers a un’annata incredibile (record 29-2) che, senza pandemia, l’avrebbe forse vista alla March Madness da seed #1. È la consacrazione di Toppin, vincitore del National College Player of the Year.

Punti di forza

Versatilità – Mobile, dinamico e con un atletismo che gli permette di vivere sopra al ferro. Schiaccia tanto e può attaccare sia fronte che spalle a canestro, così come lanciare un contropiede. Colpisce soprattutto questa sua versatilità, perché in campo sa fare quasi tutto seppur nulla in maniera eccellente. Insomma, un giocatore dal quale ci si può aspettare sempre qualcosa di buono.

Transizione – Sarà che prima di crescere più di 16 cm in poco meno di due anni (dall’anno junior al liceo alla prep school) giocava play, per questo gli è rimasta l’abitudine di sprintare per il campo ad ogni rimbalzo difensivo (ha condotto il 22.5% dei contropiedi della squadra). Un lungo che corre il campo in quel modo fa gola a tanti, ancor di più se è anche capace di condurre la transizione grazie alle sue abilità di passaggio. Converte il 75% dei suoi tentativi in transizione, segnando 1.4 punti per possesso. È bravo anche nei tagli, soprattutto lungo la linea di fondo.

Pick and Roll/Pop – Può essere una minaccia bidimensionale quando coinvolto in un gioco a due. Se rolla verso canestro può realizzare con un lob (converte il 60.6% dei tentativi al ferro). Se dopo il blocco si apre, può colpire dal mid-range o dalla lunga distanza (converte il 32.3% dei tentativi in tale situazione). Può anche scegliere una terza opzione, ovvero ricevere lontano da canestro e avvicinarsi in palleggio, dimostrando di tenere bene i contatti ma di avere anche un ottimo tocco nei pressi del ferro.

Punti deboli

Difesa – Ha una posizione troppo eretta e piedi lenti, il che non gli permette di scivolare rapidamente. E questo lo rende vulnerabile e facilmente battibile quando viene affrontato sul perimetro da un giocatore più veloce. Quando è in post, invece, non è duro fisicamente e non prova ad infastidire con le mani. È da apprezzare quando aiuta dal lato debole, ma il più delle volte sbaglia il tempismo per la stoppata.

Rimbalzo – Per un atleta come lui, 7.5 rimbalzi di media sono un po’ pochi. Non sembra possedere la giusta cattiveria agonistica, dimostrando anche una certa svogliatezza. Addirittura spesso dà la schiena alla palla, non accorgendosi di ciò che succede.

Tiro da Tre – 39% di media in stagione è un’ottima percentuale, ma i 2.6 tentativi sono pochi se si considera che spesso rifiuta di prendersi dei tiri aperti. Quindi se vuol fare carriera tra i pro, deve migliorare nel tiro da tre per diventare uno stretch four affidabile. Secondo Synergy, ha segnato il 42.6% dei tiri aperti e solo il 33.3% quando marcato. Insomma, fa fatica quando è costretto a un rilascio accelerato.

Paragone

Vedendo Obi Toppin in campo, è palese la somiglianza ad Amare Stoudemire o a Blake Griffin: giocatori mobili, dinamici, energici, che giocano sopra al ferro e possono correre il campo. Se invece parliamo di worst case, allora lo si può paragonare a un Drew Gooden, che non è mai riuscito ad ambientarsi tra i pro risultando un giocatore utile giusto per allungare le rotazioni.

Add Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *