Quote by Chi è Banchero, nuovo fenomeno italiano

Dopo Nico Mannion, un altro paisà di spessore potrebbe vestire la maglia azzurra: Paolo Banchero ha infatti aperto la porta all’Italbasket, come riferito da Sportando.

La naturalizzazione è stata resa possibile grazie alle origini di suo padre, Mario Banchero. Mentre scriviamo, il giocatore non è ancora in possesso del passaporto italiano: stando alle informazioni che abbiamo ricevuto, questo dovrebbe arrivare nel novembre 2019.

In ogni caso, Banchero rimane un candidato eccellente per Team USA e non ha ancora preso una decisione definitiva su quale nazionale rappresentare.

Nato il 12 novembre 2002, Paolo Banchero è un’ala grande di 206 cm d’altezza per 104 kg di peso che fa parte della recruiting class 2021. Cresciuto a Seattle (dove frequenta O’Dea High School), è figlio di sportivi che hanno vestito la maglia della University of Washington: il padre, come tight end della squadra di football; la madre, Rhonda Smith, come cestista che ha segnato 1.801 punti in NCAA (6a all-time con la maglia delle Huskies).

Paolo Banchero si è imposto come uno dei prospetti più interessanti della sua classe grazie a doti fisiche di primissimo livello che ne fanno sia un difensore interno arcigno che un 4 capace di accoppiarsi in attacco con giocatori dinamici, mostrando ottime soluzioni agendo dal mid range.

 

Al momento occupa i piazzamenti più alti dei ranking di ESPN (#3), 247Sports (#4) e Rivals (#2) relativi alla Class of 2021.

Banchero non ha ancora scelto la sua destinazione al college. La margherita di offerte che sta sfogliando comprende nomi importanti. Questo il suo calendario personale di visite ufficiali: North Carolina (27-29 settembre), Kentucky (11-13 ottobre), Duke (17-20 ottobre), Tennessee (25-27 ottobre), Gonzaga (18-19 gennaio).