Quote by Notre Dame Fighting Irish #5

14/03/2017

Record 25-9

The Fighting Irish are third in the nations in turnovers, second in assists to turnovers ratio and first in free throws percentage. The numbers paint the picture of a solid and well organized team that rarely loses against lesser teams (in hindsight, the Georgia Tech game was a blooper) and that can play against the top teams. The first season without Demetrius Jackson and Zach Auguste was a net positive so far: a spot in the top 25 AP ranking, a chance to win the ACC regular season and a loss in the ACC tournament final. Coach Mike Brey did an amazing job with a team that had a single bad stretch in late January with 5 losses in 6 games despite a deficit of talent when compared to other teams.

Key Players

Matt Farrell went from coming off the bench to being the starting PG, from averaging 2.6 points and 1.6 assists to 14.3 points and 5.4 assists. However, the team leader and most interesting player for overseas teams is Bonzie Colson: at 6-5, he played the best basketball of his life, averaged 18.6 points and 10.6 rebounds as part of Notre Dame frontcourt and became one of the best forward in the nation.

Prediction

The Fighting Irish have 4 reliable players at roster and plenty of holdovers and that will probably doom their chances. Then again, they’ve been a huge surprise the whole season and it would be silly not to think they have a chance.

Video

Quote by Notre Dame Fighting Irish #5

14/03/2017

Record 25-9

Terza della nazione nelle palle perse con meno di 10 per partita, seconda in assist turnover ratio, prima nella percentuale ai liberi. Numeri da squadra solida e ordinata, che non perde quasi mai contro le squadre più deboli (Georgia Tech unica squadra fuori dal ranking ad averla battuta) e che è in grado di giocarsela sempre con quelle più forti. La prima stagione dei Fighting Irish post Demetrius Jackson (e Zach Auguste) è stata finora più che positiva e, oltre a entrare nel ranking, è stata in corsa fino alla fine per vincere la regular season della ACC e ha perso in finale al Torneo di conference. Complimenti a coach Mike Brey che ha avuto un solo momento difficile nella seconda metà di gennaio, con 5 sconfitte in 6 partite, ma che per il resto ha tirato fuori il meglio da una squadra corta e non certo ricchissima di talento.

I giocatori da seguire

Alzi la mano chi avrebbe pronosticato una stagione del genere per Matt Farrell? Brey gli ha affidato l’intera gestione del gioco e da panchinaro da 2.6 punti e 1.6 assist è diventato il leader della squadra con 14.3 punti e 5.4 assist. Il giocatore più interessante soprattutto in chiave europea è senz’altro Bonzie Colson che se solo fosse un pelo più alto, sarebbe da prendere al volo. Ma i suoi 195 centimetri non gli hanno impedito di essere l’unico giocatore dell’ACC a viaggiare in doppia doppia di media (16.8+10.6) e di essere quindi uno dei lunghi più forti dell’intera nazione.

Pronostico

Difficile che facciano tanta strada, non fosse altro perchè hanno 4 giocatori 4 affidabili e davvero pochissimo altro. Però han sorpreso per tutto l’anno, impossibile escludere che lo facciano anche al torneo.

Video