Home 9 Mockdraft 9 Verso il Draft 2020 – Onyeka Okongwu

Verso il Draft 2020 – Onyeka Okongwu

Autore: Isabella Agostinelli
Data: 30 Ott, 2020
Onyeka Okongwu

Onyeka Okongwu celebra la vittoria di USC su Arizona (Photo by Kirby Lee/USA TODAY Sports)

Luogo di nascita: Los Angeles, California
Data di nascita: 11 dicembre 2000
Altezza: 206 cm
Peso: 111 kg
Ruolo: 4-5
Squadra: USC
Stats 2019-2020: 16.2 PTS, 8.6 REB, 1.1 AST, 1.2 STL, 2.7 BLK
#6 nel Super Mock Draft NBA

Carriera

Americano con passaporto nigeriano, fino a un anno fa il nome di Onyeka Okongwu diceva poco o nulla a chi non segue la pallacanestro liceale – oltretutto, a Chino Hills, i riflettori erano puntati sulla più mediatica famiglia Ball. Una volta arrivato al college, però, è stato impossibile ignorarlo già dalla prima gara in maglia USC, quando mise in fila 20 punti, 13 rimbalzi e 8 stoppate contro Florida A&M. Anche se alla fine il premio di freshman dell’anno nella Pac-12 è andato a Zeke Nnaji (#26 nel Super Mock Draft NBA), la presenza d’area di maggior impatto nella conference è stata quella di The Big O: primo per eFG% e TS%, secondo per percentuali da due punti e per OR%, terzo per Blk%.

Punti di forza

Presenza difensiva – Wingspan di 216 cm, elevazione straordinaria, fiuto buono – ma ancora migliorabile – per la stoppata: sono tutti ingredienti che lo rendono un ottimo intimidatore. Aggiungete controllo del corpo (solo 2.7 falli di media) e capacità di posizionamento che gli permettono di tenere a bada il diretto avversario in area e di sbarrargli la via del canestro (9.8 di Blk%, #10 fra i giocatori delle Power 6). La vera arma in più sta nella sua mobilità laterale: contrariamente ad altri lunghi, non è un pesce fuor d’acqua quando si allontana dal ferro, può prendere in consegna giocatori dal 3 al 5 e fornire un’ottima copertura sui pick and roll.

Rimbalzi – Sotto canestro fa valere le lunghe leve e spesso riesce a catturare la palla con una mano sola. Più efficace nella fase offensiva che in quella difensiva (rispettivamente #2 e #19 per OR% e DR%), Okongwu ha garantito molti extra possessi a USC e realizzato tanti second-chance points, merito anche di una spiccata reattività che lo rende incisivo nei putback.

Pick and Roll – In attacco, il suo bel 72.6% nelle realizzazioni al ferro contiene anche una produzione elevata dai blocchi sulla palla. Come rollante dal pick and roll, ha segnato con un 65.7% molto interessante in prospettiva NBA, sfruttando agilità, velocità di piedi, potenza e un tocco morbido con entrambe le mani.

Punti deboli

Tiro – Micidiale in prossimità del canestro, è però molto più limitato lontano dalla sua comfort zone. Forte delle sue schiacciate e di un gancio ambidestro, Okongwu fa invece fatica dalla media e lunga distanza dalla quale tira poco e male (1 su 4 da tre in stagione). Questo aspetto monodimensionale del suo gioco potrebbe essere un grosso limite nella NBA, rendendolo prevedibile e con un uso molto limitato.

Assist – Se vuole diventare un giocatore efficace in tutta la fase offensiva, deve migliorare anche nel decision making e nella gestione dei passaggi. Non sembra andare molto al di là dei passaggi dentro-fuori e dovrebbe imparare a muovere maggiormente la palla quando non ha spazio per andare a canestro.

Paragone

Nel migliore dei casi, Ben Wallace, un centro con un fisico molto simile al suo che è diventato uno dei migliori difensori e rimbalzisti della NBA. Altrimenti, Montrezl Harrell, che condivide con Okongwu atletismo, wingspan e una certa predisposizione alla stoppata.

 

Copertina: Photo by Brian Rothmuller/Icon Sportswire via Getty Images

Articoli correlati

North Carolina, i primi colpi di Hubert Davis

Nuova puntata di March Madness: Hubert Davis prova a rilanciare North Carolina con arrivi dal portal e sophomore da far Leggi tutto

Gonzaga o Baylor? Ecco i nostri pronostici
BasketballNcaa - Gonzaga Bulldogs

Nuova puntata di March Madness: analisi dei primi due turni, Cinderella e Gonzaga che vince ancora, ma soprattutto pronostici delle Leggi tutto

MM 2021 | #6 USC Trojans
BasketballNcaa - USC Mobley

Con Evan Mobley, USC può sognare. Grande difesa e un super talento possono essere indigeste per tutti durante la March Leggi tutto

Evan Mobley, potenziale top fra Davis e Duncan
Evan Mobley

Per Evan Mobley c'è chi scomoda paragoni con Anthony Davis e Tim Duncan. Per ora però lui fa parlare solo Leggi tutto

Okongwu, il miglior centro del Draft
Onyeka Okongwu (USC)

Onyeka Okongwu ha sempre dovuto vivere lontano dai grossi riflettori ma ora è per molti il miglior centro del prossimo Leggi tutto