Quote by 4. Gonzaga, talento da tutto il mondo per il titolo

Il ranking di BasketballNcaa.com. Ecco la classifica.

La squadra

Mettete insieme un giapponese, due francesi, un serbo, e 4 solide guardie americane, poi shakerate e avrete in mano una delle favorite per il titolo Ncaa. Gli Zags da tempo non sono più la simpatica outsider proveniente dalla debole Wcc perché coach Mark Few li ha messi nella mappa nazionale del college basket che conta e potrebbe raggiungere la seconda finale in 3 anni, dopo quella persa contro North Carolina nel 2017. Rui Hachimura è quasi sicuramente alla sua ultima stagione a Spokane e vorrà lasciare il segno definitivo, così come Killian Tillie mentre Josh Perkins chiuderà di sicuro la sua carriera al college visto che è un senior. I due transfer Brendon Clarke e Geno Crandall proveranno a non far rimpiangere le assenze di Johnathan Williams e Silas Melson, mentre i due freshman europei Joel Ayayi e Filip Petrusev daranno profondità alla panchina. Manca forse un vero big man d’area, dopo che il danese Jacob Larsen ha lasciato improvvisamente la squadra, ma esperienza e talento ce ne sono in abbondanza per arrivare fino in fondo.

Il giocatore chiave

La sua assenza per infortunio è stata una delle cause dell’eliminazione alle Sweet 16 contro Florida State e quindi Mark Few incrocerà tutte le dita per averlo sano e disponibile al Torneo. La stagione è iniziata però com’era finita e Killian Tillie starà fermo fino all’inizio del 2019, dopo essersi operato a una caviglia. La sua abilità di aprire il campo è fondamentale per l’attacco degli Zags, perché libera spazio per le penetrazioni di Hachimura e toglie i big man avversari dall’area. E’ il migliore degli europei nel college basket e avrà un’altra stagione per dimostrarlo. Sempre che gli infortuni gli diano finalmente tregua.

 

Il prospetto

Di Rui Hachimura vi abbiamo raccontato qui vita e caratteristiche e il suo approdo in Nba nel prossimo draft è pressoché scontato. Meno certo il destino di Tillie che comunque un futuro in Europa ce l’ha abbondantemente assicurato, anche ad alto livello. Dal tipo di stagione di Zach Norvell dipenderà il suo futuro: un altro anno al college o Nba. Perchè quella è, prima o poi, la sua destinazione.

Pronostico

Gli Zags vinceranno la WCC anche con le ciabatte al posto delle scarpe, perchè troppa è la differenza con le altre squadre, vista anche la stagione di transizione di Saint Mary’s. Al Torneo c’è poco da fare: un risultato inferiore alle Elite 8 sarà da considerare un fallimento.