Quote by Nba draft – RJ Barrett

Duke - RJ Barrett - BasketballNcaa

Il nostro super mock draft

 

Nato il: 14 – 06 – 2000

Altezza: 2.01 m

Peso: 92 kg

Wingspan: 2.08 m

College: Duke

Ruolo: SG-SF

Punti di forza: offensivamente può segnare come e quando vuole. In campo aperto è devastante anche quando è il portatore di palla. Grazie al ball-handling e ai veloci movimenti laterali può sia attaccare il ferro – grazie alla struttura fisica assorbe molto bene i contatti – sia creare separazione col difensore dal mid-range. Il tiro da tre è meno costante, ma è nelle sue corde, come il tiro nel complesso. Passatore sottovalutato perché col pallone tra le mani preferisce fare altro, ha la stoffa del leader.

Debolezza: per quanto sia talentuoso deve ancora imparare a leggere le situazioni e a selezionare i tiri. Il suo più grande difetto è appunto il decision-making, perché troppe volte si schianta contro la difesa piuttosto che servire un compagno. In difesa va a corrente alterna. Così come è alto il potenziale allo stesso modo talvolta sembra che manchi di tenacia e voglia.

Best case: ha così tanto potenziale che capire fin dove può arrivare è dura, si va da Tracy McGrady a James Harden, ma forse al momento il paragone più calzante è quello con DeMar DeRozan.

Worst case: Andrew Wiggins

Commento BN: se considerassimo solo l’attacco è il miglior prospetto di questo draft. Possiede anche il miglior background di qualsiasi altro grazie alle esperienze con le nazionali giovanili del Canada. Forse è stato solo sfortunato ad aver trovato sulla sua strada l’amico Zion. Ha alternato gestioni da vero leader a scelte di gioco davvero discutibili che denunciavano forse la volontà di essere protagonista. Ma vale chiaramente una delle prime 3 chiamate.

Link su Barrett

RJ Barrett, una stella nel nome del padre

Il colpo di RJ Barrett

Devastante Barrett

Barrett da record