Home 9 Approfondimenti 9 Super Mock Draft, Jabari Smith è sul podio

Super Mock Draft, Jabari Smith è sul podio

Jabari Smith
Autore: Redazione BasketballNcaa
Data: 17 Dic, 2021

Secondo aggiornamento del nostro Super Mock Draft, il quale piano piano inizia a prendere una forma in linea con quanto si vede in campo. Le prime due posizioni restano intoccabili, con Paolo Banchero a guardare tutti dall’alto, seguito da Chet Holmgren, ma la prima delle tante modifiche che caratterizzano questo update arriva già alla scelta numero 3 con un giocatore che vi abbiamo descritto di recente, ossia Jabari Smith. Il lungo di Auburn precede Jaden Hardy e Jalen Duren, mentre è da segnalare anche il balzo in avanti fatto da Bennedict Mathurin che entra in Top 10 prendendosi la numero 8.

 

Chi sale

Jabari Smith – Il figlio d’arte si è integrato immediatamente ad Auburn diventandone il top scorer e il miglior rimbalzista. In attacco sa fare tutto, spiccano la sua capacità dall’arco (44.7% da tre di media) e la velocità con cui sa condurre le transizioni offensive, mentre in difesa si sta dimostrando un cagnaccio capace di difendere su chiunque gli si pari davanti e attualmente è il giocatore più difficile da battere in isolamento di tutta la Division I.

Bennedict Mathurin – Il pezzo più pregiato di una macchina, quella di Arizona, che va avanti indisturbata per la propria strada col piede a tavoletta. Il canadese ha grandi qualità atletiche che si dispiegano perfettamente su entrambe le metà campo e un repertorio fattosi più ampio e intrigante, oltre a qualità balistiche che continuano a impressionare: 38.6% da tre mostrando naturalezza come tiratore in movimento dai suoi 2 metri scarsi d’altezza.

Kendall Brown – Se dici Baylor, dici difesa. E Brown non fa eccezione, con mezzi fisici, versatilità e QI spiccatissimi che ne fanno un mastino sia sulla palla che lontano da essa. In attacco, almeno per ora, non sarà il prospetto più intrigante, ma è un’ala piccola che mostra concretezza elevata nello sfruttare le proprie qualità come realizzatore off the ball. Basta e avanza per piacere agli scout.

 

Chi scende

Peyton Watson – Fin qui, la delusione più grande della classe 2021. Ha mostrato lampi interessanti, più che altro nella propria metà campo, ma c’è un problema tanto grosso quanto banale: la palla non va dentro. Dalla gara con Gonzaga è entrato in una spirale orrenda: 0 su 12 al tiro nelle ultime 4 partite, con minutaggi in rapida discesa (9′ contro Marquette). C’è il rischio serio che le parole one-and-done finiscano per uscire dal suo vocabolario.

Max Christie – Porta l’acqua al mulino di Michigan State con impegno e mezzi sicuramente discreti in difesa, ma il resto manca terribilmente. È passato un mese esatto dalla sua unica prestazione offensiva da circoletto rosso (18 punti contro Butler): da lì in poi c’è stata solo una caterva di conclusioni sbagliate, tiri aperti compresi. Il 40% da due e il 26.1% da tre non sono proprio numeri da guardia al primo giro del Draft.

 

Novità

Johnny Davis – Forse il miglior sophomore di tutta la NCAA in questo inizio di stagione. La guardia di Wisconsin sfiora i 21 punti di media ed è di una costanza realizzativa impressionante, capace di attaccare il canestro con ferocia così come di beffare le difese con jumper dal palleggio. Un vero lusso per i Badgers, perché non ce ne sono troppi di giocatori così a proprio agio nel cavare le castagne dal fuoco quando l’attacco stagna.

Ochai Agbaji – Sempre guardato con un po’ di sospetto come prospetto NBA, ha però cominciato a mostrare miglioramenti al tiro già l’anno scorso e adesso ha dei bei numeri da sbattere in faccia agli scettici: 49.1% da tre su 6.1 tentativi a partita per la guardia-ala di Kansas, primo marcatore della D1 con 22.4 punti di media, oltretutto sprecando poco o nulla palla in mano (2° ORtg e 8° To% fra i giocatori con 22 o più di Usage Rate).

Wendell Moore – Uno dei segreti-non-troppo-segreti del buon avvio di Duke consiste nella crescita esponenziale del junior, apparso trasformato e mai così maturo. Le scelte che compie in campo sono ora, finalmente, all’altezza del suo potenziale, restituendoci così un esterno dal fisico NBA che alterna bene le saettate al ferro con il tiro dalla distanza (40%), mettendosi nel frattempo sempre al servizio degli altri (5.1 assist).

 

NOTA BENEPer comporre il nostro Super Mock Draft NBA, teniamo conto dei ranking pubblicati da oltre venti siti specializzati, facendo una media ponderata delle posizioni occupate che tiene conto anche dei vari gradi di affidabilità e competenza dei suddetti siti.

 

Il Super Mock Draft aggiornato al 16/12

#GiocatoreRuoloEtàSquadra
1Paolo BancheroSF/PF19.0Duke
2Chet HolmgrenC19.6Gonzaga
3Jabari SmithPF/C18.5Auburn
4Jaden HardyPG19.4G League Ignite
5Jalen DurenC18.0Memphis
6Jaden IveyPG/SG19.8Purdue
7Patrick Baldwin JrSF/PF19.0Milwaukee
8Bennedict MathurinSG/SF19.4Arizona
9TyTy WashingtonPG/SG19.0Kentucky
10Caleb HoustanSF18.9Michigan
11AJ GriffinSF/PF18.3Duke
12Kendall BrownSF/PF18.6Baylor
13JD DavisonPG19.2Alabama
14Jean MonteroPG18.4Overtime Elite
15Kennedy ChandlerPG19.2Tennessee
16Peyton WatsonSF/PF19.2UCLA
17Nikola JovicPF18.5KK Banjica Mega
18Yannick NzosaC18.0Unicaja Malaga
19Keegan MurraySF19.3Iowa
20Dyson DanielsPG/SG18.7G League Ignite
21Ousmane DiengSF18.5New Zealand Breakers
22Trevor KeelsSG18.3Duke
23Mark WilliamsC20.0Duke
24Johnny DavisG19.8Wisconsin Badgers
25Roko PrkacinSF/PF19.0KK Cibona
26Max ChristieSG18.8Michigan State
27Ochai AgbajiG21.7Kansas Jayhawks
28Bryce McGowensSG19.1Nebraska
29Wendell MooreF20.2Duke
30Matthew ClevelandSF19.2Florida State

Articoli correlati

Wendell Moore e la leadership di Duke
Wendell Moore

Dopo una stagione difficile e una di promesse smorzate da tante sconfitte, Wendell Moore Jr. è finalmente il leader che Leggi tutto

Preseason Top 25 – N. 8 – Duke

Profonda e versatile. Guidata da Hurt e Moore scenderà in campo una nuova versione di Duke. Che però potrebbe essere Leggi tutto

Top 25 – N. 4 – Duke
Tre Jones - Duke 2020

Tre Jones alla guida di una Duke più profonda, ma con meno talento della scorsa stagione. Difesa sempre top, la Leggi tutto

Super Mock Draft, Jalen Suggs si prende il podio
Jalen Suggs

Per la prima volta nel nostro Super Mock Draft cambia la composizione del podio, con Jalen Suggs alla #3. Attenzione Leggi tutto

Super Mock Draft NBA, Cade Cunningham #1
Super Mock Draft Cade Cunningham

Torna la NBA e con essa anche il nostro Super Mock Draft. C'è Cade Cunningham che guarda tutti dalla #1 Leggi tutto