Home 9 Focus 9 #19 Auburn | Preseason Top 25 | 2021-22

#19 Auburn | Preseason Top 25 | 2021-22

Autore: Paolo Mutarelli
Data: 16 Set, 2021

Roster

RTGIOCATORE POSCMCLASSE ANNOPTSREBAST
A1Wendell Green
(a Eastern Kentucky)
PG180So.15.83.45.0
A2KD Johnson
(a Georgia)
SG183So.200113.52.81.3
A3Devan CambridgeSF198Jr.20008.93.60.7
A4Jabari SmithPF208Fr.2003---
A5Walker Kessler
(a North Carolina)
C216So.20014.43.20.3
B1Zep JasperPG185RS Sr.199715.63.72.6
B2Jaylin WilliamsSF203Jr.200010.94.72.0
B3Babatunde AkingbolaC208Jr.1.92.60.2
B4Dylan CardwellC211So.20013.83.60.5
B5Chris MooreSF198So.2.82.00.5
B7Allen Flanigan
(infortunato fino a dicembre)
SF198Jr.200114.35.52.9

La squadra

Ad Auburn è tutto diverso rispetto alla scorsa stagione – giocatori, aspettative, ambizioni. L’unico punto fermo è coach Bruce Pearl che ha rivoltato il programma come un calzino e in questo 2021-22 vuole tornare a vincere. I Tigers hanno tutte le carte per riscattarsi dopo una stagione sottotono, con le due stelle (Powell e Cooper, ora altrove) che non hanno condiviso neanche un minuto in campo, e la consapevolezza di avere una squadra potenzialmente di altissimo livello.

Il roster sembra una versione deluxe della squadra che aveva centrato le Final Four nel 2018. La linea di continuità con la scorsa stagione passa dal trio di ali versatili, atletiche ed esperte composto da Allen Flanigan (ai box fino a metà dicembre per la rottura del tendine di Achille), Jaylin Williams e Devan Cambridge, i quali dovranno fare un salto in difesa, soprattutto per quanto riguarda la continuità di rendimento (per HoopMath, #339 in difesa in transizione lo scorso anno). Per il resto, Pearl è stato iperaggressivo in sede di reclutamento, soprattutto sia per quanto riguarda portal.

Sono state fatte delle scelte interessanti in un’ottica di lungo termine: tolto Zep Jasper da Charleston, gli altri tre nuovi arrivati sono sophomore con altri quattro anni di eleggibilità e già pronti per essere titolari. Wendell Green da Eastern Kentucky e K.D. Johnson da Georgia comporranno il backcourt titolare con il loro mix di potenza (Johnson), velocità (entrambi) e tiro da tre (Green), con Jasper a fare da mentore esperto e portare punti dalla panchina. Sotto il canestro ha scommesso su un potenziale jackpot: Walker Kessler da North Carolina è colui che può determinerà da che parte della bilancia andrà la stagione di Auburn: gloriosa (se sarà l’ancora difensiva e uno stretch five che tutti si aspettano) o nella media, se replicherà quanto visto a UNC.

Capitolo a parte per Jabari Smith, l’unico freshman della classe di Auburn (6° dell’intera nazione) e in odore di una scelta in Top Ten al prossimo Draft. Lui e Kessler potrebbero formare la coppia più immarcabile della nazione per la doppia dimensione interna-esterna che possono dare alla squadra.

Jasper dovrà essere l’ancora di salvezza nei momenti in cui l’attacco di Auburn ristagnerà: 23 punti di media nell’ultimo mese di stagione, quello più caldo

Giocatori in evidenza

L’osservato speciale, soprattutto per questioni di Draft, sarà Jabari Smith Jr., lungo moderno in grado di difendere su tutti i ruoli e di crearsi un tiro autonomamente. Tiratore da tre già dal buon rendimento che si affida alle sapienti mani di Bruce Pearl che ha dimostrato di saper sviluppare prospetti Nba in questo ruolo (Tobias Harris su tutti). Sarà lui la terza lottery pick e il quinto Tiger a sbarcare in Nba negli ultimi quattro anni? C’è la possibilità di vedere un giocatore totale.

Wendell Green Jr., invece, ha il compito di vestire gli ingombranti panni di Sharife Cooper, autentico dittatore dell’attacco di Auburn dello scorso anno. Sarà la prima opzione in un backcourt più variopinto grazie alla sua velocità e creatività nei pressi del canestro, pur rimanendo una minaccia da tre (37%). Lo scorso anno solo la sua stagione a Eastern Kentucky è stata oscurata dalle clamorose annate di Belmont e Morehead State o di Terry Taylor. Quest’anno Green proverà ad imporsi in uno scenario più grande.

Quale Walker Kessler vedremo in maglia Auburn? Quello triste, abulico e mal servito in una North Carolina confusa o quello di fine stagione capace di parare ogni conclusione sotto al ferro e di prendere posizione così profondamente che gli bastava girarsi, saltare un po’ e segnare? Inoltre Kessler era arrivato a Chapel Hill con la fama del tiratore da tre, una dote che se sarà riscoperta potrebbe rendere indecifrabile la coppia Kessler-Smith, così capace di variare le armi con cui attaccare le difese. In base alle risposte che vedremo in campo, la stagione dei Tigers prenderà una piega o un’altra.

SEC Power Ranking

FASCIA 1
1. Kentucky
2. Alabama
3. Arkansas
FASCIA 2
4. Auburn
5. Tennessee
6. LSU
7. Florida
8. Mississippi State
FASCIA 3
9. Ole Miss
10. Missouri
FASCIA 4
11. Vanderbilt
12. Texas A&M
13. South Carolina
14. Georgia

>>> LE SQUADRE DELLA TOP 25 <<<

 

Articoli correlati

Super Mock Draft, Shaedon Sharpe oggetto misterioso
Shaedon Sharpe

Coach Calipari dice che Shaedon Sharpe non giocherà quest'anno, ma la matricola continua lo stesso a scalare posizioni nei Mock Leggi tutto

Da Johnny Davis a Walker Kessler, la Top 5 dei sophomore
Walker Kessler

Non tutti i prospetti sono fatti per esplodere al primo anno: da Johnny Davis a Walker Kessler, i migliori 5 Leggi tutto

Walker Kessler domina, Villanova risorge: le Week 7 e 8

2021 chiuso col botto per Walker Kessler, 2022 iniziato sotto buoni auspici per Villanova. Intanto Baylor vince sempre. Le pagelle Leggi tutto

I 20 migliori transfer di questa offseason
Remy Martin Arizona State transfer Kansas

Tra giocatori esperti che salgono di livello e 5-star in cerca di una seconda chance, ecco i migliori transfer di Leggi tutto

Il ritorno amaro di Chris Beard a Texas Tech
Chris Beard

A March Madness parliamo del ritorno amaro di Chris Beard a Texas Tech, dell'esonero di Mack a Louisville, di Duke-UNC Leggi tutto