Quote by Super Mock Draft NBA, la conferma di Edwards

Dopo due settimane torna l’aggiornamento del nostro Super Mock Draft NBA. La classifica rimane più o meno stabile nelle parti alte con qualche scambio di posizione fuori dalla top 5. Il podio è invariato. Anthony Edwards rimane la prima scelta per il terzo update consecutivo davanti a James Wiseman e LaMelo Ball con Cole Anthony che li osserva da vicino. Stabile anche Deni Avdija, il talento del Maccabi resta con le mani ben fisse sulla quinta chiamata assoluta.

Il primo a perdere posizioni è sfortunatamente il nostro Nico Mannion. Dopo essersi avvicinato alla top five nello scorso aggiornamento, il freshman di Arizona ha ceduto il passo a Jaden McDaniels e all’international RJ Hampton attestandosi quindi all’ottava posizione. A completare la top ten ci sono Tyrese Maxey e Tyrese Haliburton, che assieme ad Obi Toppin (11°) continuano la scalata delle posizioni iniziata un mese fa.

Rispetto all’ultimo aggiornamento, sono poche le new entry nel nostro Super Mock Draft Nba, solamente tre. Aaron Nesmith è la più alta con la probabile chiamata alla ventidue seguito dal primo junior di questo draft: Jordan Nwora. L’ala di Louisville è stato per molto tempo ai margini dei trenta e finalmente è riuscito a fare la sua prima apparizione conquistando la posizione numero 25. Ultima new entry e ultima chiamata del primo giro è Paul Reed, uno dei principali attori dello splendido avvio di DePaul.

Come sempre, per comporre il nostro Super Mock Draft NBA, abbiamo tenuto conto dei maggiori siti che se ne occupano (tra gli altri EspnBleacher Report, NBC Sport, CBS e The Athletic), facendo una media ponderata delle posizioni occupate per ogni giocatore. Scopriamo assieme chi potrebbe essere chiamato tra le prime 30 scelte il prossimo giugno.

Super Mock Draft NBA 7-1

Super Mock Draft NBA 7-1