Home 9 Mockdraft 9 Super Mock Draft, Keegan Murray vola in Top 5

Super Mock Draft, Keegan Murray vola in Top 5

Keegan Murray
Autore: Andrea Mauri
Data: 22 Apr, 2022

Come sempre la March Madness porta qualche movimento significativo nei Mock Draft. I primi quattro posti sono ormai intoccabili, ma un Torneo non impressionante di Chet Holmgren e di Jabari Smith ha permesso a Paolo Banchero di recuperare parte del terreno perduto nel finale di regular season. Al contrario, alle spalle di Jaden Ivey c’è un gran movimento. Keegan Murray recupera ben quattro posizioni conquistando la quinta scelta scavalcando AJ Griffin, ora alla sei, Jalen Duren e Johnny Davis – rispettivamente numero 8 e 9 del nostro Super Mock Draft. Completano i posti mancanti Bennedict Mathurin (7) e Shaedon Sharpe (10) che ha deciso di dichiararsi eleggibile per il prossimo Draft e di non tornare a Kentucky, chiudendo la sua esperienza collegiale senza mai giocare un minuto con i Wildcats.

Chi sale

Keegan Murray – Record di punti nel torneo della Big Ten, capacità di segnare da qualsiasi porzione di campo e abilità da difensore da primo della classe. Senza tacere il fatto che è l’unico assieme a Kevin Durant a totalizzare in una sola stagione almeno 800 punti, 60 triple e 60 stoppate. Con questi numeri Murray ha costruito la sua candidatura come primo dietro ai big four del college basketball e dovrebbe rimanerci ben saldo salvo sorprese dovute a qualche fit particolare delle squadre NBA.

Jeremy Sochan – La sua è la scalata più grande di questo aggiornamento e forse anche di ogni mock draft stilato in precedenza: le dieci posizioni guadagnate lo piazzano alla scelta numero 12. Nel corso dell’anno ha mostrato tutte le sue abilità da combo-forward potendo rivestire il ruolo sia di ala piccola, sia di ala grande e giocando qualche volta da centro. Inoltre in varie occasioni è stato anche chiamato a guidare il gioco offensivo di Baylor ottenendo discreti risultati e la sua duttilità è certamente guardata con favore in NBA.

Mark Williams – Grande protagonista nella cavalcata di Duke alle Final Four, il centro della Virginia è uno dei migliori difensori della nazione grazie alle lunghe braccia e al tempismo da stoppatore. Durante la March Madness ha mostrato anche tutta la sua potenza offensiva a suon di rimbalzi, schiacciate ed alley-oop. Il suo poco tempo in campo dovuto a problemi di falli contro North Carolina è però una delle ragioni che ha portato all’eliminazione dei Blue Devils in semifinale.

Chi scende

Kendall Brown – Un Torneo da dimenticare getta un po’ d’ombra su quanto fatto di buono durante il resto della stagione. Era arrivato ai margini della Top 10 e ora si trova in 18a posizione, con ESPN che addirittura lo posiziona alla 26. Un crollo verticale dovuto a quanto fatto, o meglio non fatto, nelle due partite giocate da Baylor alla March Madness: 48 minuti in campo per un totale di 10 punti e 8 rimbalzi con il 28.6% dal campo nel match perso contro North Carolina.

Patrick Baldwin Jr. – A differenza di Brown, il freshman di Milwaukee non ha partecipato al Gran Ballo. Le prestazioni dei suoi pari età e ruolo lo hanno fatto precipitare a fine primo giro, per molti non sarà nemmeno chiamato nei trenta, a sottolineare ancora una volta quanto sia stata fallimentare la decisione di rifiutare le Blue Blood che lo hanno cercato per seguire il padre in una delle peggiori mid-major della nazione.

Novità

Malaki Branham – Prima new entry di questo Super Mock Draft dopo un paio di aggiornamenti senza novità. La sua crescita durante la stagione lo ha portato ad essere sempre vicino ai prima trenta nomi senza mai rientrarci, finora. Il Torneo ha suggellato quanto fatto vedere durante l’anno: Branham è infatti un attaccante in grado di segnare su tutti e tre i livelli. Ottima minaccia dall’arco, come testimoniato dal 41.6% con cui ha chiuso l’annata, e con un pull-up jumper ben sviluppato, il freshman di Ohio State ha dimostrato di saper concludere e bene anche al ferro. Attenzione anche alla sua abilità di crearsi i tiri dal mid range.

Ousmane Dieng – Dopo RJ Hampton scelto alla numero 24 nel 2020, i New Zealand Breakers potrebbero aver un altro giocatore nel primo giro. Il diciottenne francese potrebbe essere uno degli unicorni del prossimo NBA Draft e questo grazie al miglioramento che ha avuto da marzo in poi. L’arrivo nella NBL non è stato semplice per via della differenza fisica tra lui e il resto dei giocatori della lega che lo ha portato a stare in panchina per tante partite. Da un mese a questa parte ha cominciato a trovare più spazio in campo e la palla è iniziata a entrare con più frequenza. L’hype che si porta dietro è fondamentalmente per le sue caratteristiche fisiche: è un 2.08 che gioca da guardia, ha un discreto tiro da tre e può difendere potenzialmente su tutte e cinque le posizioni. È un diamante ancora molto grezzo, ma qualcuno sicuramente ci scommetterà.

NOTA BENE – Per comporre il nostro Super Mock Draft NBA, teniamo conto dei ranking pubblicati da oltre venti siti specializzati, facendo una media ponderata delle posizioni occupate che tiene conto anche dei vari gradi di affidabilità e competenza dei suddetti siti.

Il Super Mock Draft aggiornato al 17/04

#GiocatoreRuoloEtàSquadra
1Chet HolmgrenC19.9Gonzaga Bulldogs
2Jabari SmithPF/C18.9Auburn Tigers
3Paolo BancheroSF/PF19.3Duke Blue Devils
4Jaden IveyPG/SG20.1Purdue Boilermakers
5Keegan MurraySF19.6Iowa Hawkeyes
6AJ GriffinSF/PF18.6Duke Blue Devils
7Bennedict MathurinSG/SF19.4Arizona Wildcats
8Jalen DurenC18.4Memphis Tigers
9Johnny DavisG20.1Wisconsin Badgers
10Shaedon SharpeSG18.8Kentucky Wildcats
11TyTy WashingtonPG/SG19.4Kentucky Wildcats
12Jeremy SochanSF/PF18.9Baylor Bears
13Dyson DanielsPG/SG19.0G League Ignite
14Ochai AgbajiG22.0Kansas Jayhawks
15Mark WilliamsC20.3sDuke Blue Devils
16Tari EasonSF/PF20.9LSU Tigers
17Malaki BranhamG18.9Ohio State Buckeyes
18Kendall BrownSF/PF18.9Baylor Bears
19MarJon BeauchampSG/SF20.5G League Ignite
20Kennedy ChandlerPG19.5Tennessee Volunteers
21Jaden HardyPG19.7G League Ignite
22EJ LiddelF21.3Ohio State Buckeyes
23Nikola JovicPF18.8KK Banjica Mega
24Blake WesleyG19.1Notre Dame Fighting Irish
25Walker KesslerF20.7Auburn Tigers
26Ousmane DiengG/SF18.9New Zealand Breakers
27Patrick Baldwin JrSF/PF19.4Milwaukee Panther
28Wendell Moore JrF20.5Duke Blue Devils
29Jean MonteroPG18.8Overtime Elite
30Trevor KeelsSG18.6Duke Blue Devils

Articoli correlati

Super Mock Draft, Chet Holmgren sale alla #1

La star di Gonzaga convince sempre di più e sfrutta un piccolo calo di Paolo Banchero per prendersi la prima Leggi tutto

Super Mock Draft, Shaedon Sharpe oggetto misterioso
Shaedon Sharpe

Coach Calipari dice che Shaedon Sharpe non giocherà quest'anno, ma la matricola continua lo stesso a scalare posizioni nei Mock Leggi tutto

Super Mock Draft, Keegan Murray strega tutti

Terzo aggiornamento del nostro Super Mock Draft e a fare la voce grossa stavolta è Keegan Murray, nuovo centro di Leggi tutto

Super Mock Draft, Jabari Smith è sul podio
Jabari Smith

Dietro Banchero e Holmgren c'è un Jabari Smith che piace sempre di più. Ma occhio anche alla scalata di Mathurin. Leggi tutto

Super Mock Draft NBA, Paolo Banchero si prende la #1
Super Mock

Dopo due settimane di college basket è arrivato il momento di dare uno sguardo al nostro primo Super Mock Draft Leggi tutto